Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: cambierà lo scenario meteorologico nella prima decade di febbraio?

Lo scenario ufficiale del modello europeo mostra segnali di cambiamento sul finire della prima settimana di febbraio. E' credibile?

In primo piano - 27 Gennaio 2020, ore 10.55

Gennaio ci sta lasciando nel più completo anonimato meteorologico. Gli occhi ora sono puntati su febbraio, ultimo mese dell'inverno meteorologico, al quale spetta un parziale riscatto della stagione. 

Le mappe a nostra disposizione tentano di aprire varchi nel buio nella mitezza e dell'alta pressione, ma spesso li richiudono prima che si possano prendere seriamente in considerazione. 

Questa mattina lo scenario ufficiale del modello europeo mostra uno di questi varchi, o meglio ipotizza una modifica della circolazione a scala europea durante la prima decade di febbraio. Ecco la mappa in questione, valida per venerdi 6 febbraio: 

Secondo questo scenario, l'alta pressione riuscirebbe a bloccare il fiume in piena delle correnti occidentali, ponendo un massimo tra le Isole Britanniche e la Scandinavia. Di rimando si formerebbe una depressione sul Vicino Atlantico con la mera intenzione di attirare l'aria fredda dall'est europeo verso di noi. 

Si tratterebbe indubbiamente di un buon movimento invernale e che potrebbe dare alcuni risultati nel successivo futuro. 

Ora veniamo alle dolenti note: è credibile questa evoluzione? Per rispondere a questa domanda, interpelliamo la media di tutti gli scenari del modello europeo valida per il medesimo giorno, ovvero venerdi 6 febbraio: 

Anche la media mostra l'arrivo di aria più fredda sull'Italia per il medesimo periodo, ma lo schema barico che viene contemplato non si presenta ottimale per un ingresso franco dell'inverno sull'Italia. 

Il blocco anticiclonico viene visto debole, già in odore di "spanciata" nel momento in cui si forma. Questa situazione potrebbe indubbiamente portare un po' di freddo in Italia, ma sarebbe freddo fine a se stesso e non in accordo con un cambiamento di configurazione. 

Morale: lo scenario ufficiale imbastito per il 6 febbraio dal modello europeo non è credibile e quasi sicuramente verrà rimosso con il prossimo run. 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum