Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modello europeo: battuta d'arresto dell'estate al NORD entro fine mese, ma...

Un po' di instabilità lambisce i settori settentrionali d'Italia nell'ultimo weekend di luglio (sabato 25 -domenica 26), un guasto più deciso tra mercoledì 29 e giovedì 30, con temporali diffusi. Sarà da crederci? Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 22 Luglio 2015, ore 09.30

Ci siamo, la resistenza anticiclonica portata da molte giornate di intensa calura, sta manifestandosi proprio in questi giorni sul nostro Paese. L'aria più fresca di origine oceanica "stenta" infatti a varcare la soglia del Mediterraneo, confinando gli effetti dell'instabilità nei settori alpini e prealpini e limitando gli episodi temporaleschi nelle pianure. Qualcosa in più verrà fatto nel weekend di sabato 25 e domenica 26 luglio, quando le correnti occidentali oceaniche, seppur accompagnate ancora da uno scarso apporto d'aria fredda in quota, tenderanno a scendere di latitudine, segnale quest'ultimo del continuo e progressivo indebolimento dell'alta pressione sul Mediteraneo.

Ancora non sappiamo se tale indebolimento del campo barico potrà preludere ad un mese di agosto INSTABILE, oppure se andrà a costituire un normale break stagionale, seguito poi da una nuova ripresa dell'estate. A rigor di logica, per quelle che sono state le caratteristiche della stagione in corso, propendereno tuttavia per la seconda ipotesi ma niente può essere escluso.

Nonostante tutto, circa l'evoluzione atmosferica degli ultimissimi giorni di luglio 2015, questa mattina la previsione emessa dal centro di calcolo europeo pare avere le idee abbastanza chiare; il graduale abbassamento del flusso che caratterizzerebbe questo weekend, sarebbe infatti un evento precursore al peggioramento assai più deciso delle condizioni atmosferiche ipotizzato negli ultimissimi giorni del mese, con riferimento alle giornate di mercoledì 29 e giovedì 30 luglio.

In questa sede i temporali riuscirebbero ad espandersi anche alle zone di pianura, mostrandosi diffusi ed organizzati, stante il passaggio di un sistema frontale di tipo freddo. A seguito di tale passaggio, sulle regioni settentrionali la temperatura subirebbe una diminuzione abbastanza sensibile, riportandosi su valori di caldo piùche accettabili.

Attenzione però; l'evoluzione del modello americano prende tutt'altra via, ricordandoci ancora una volta come ad ora la soluzione sia tutt'altro che scontata. I nodi da sciogliere saranno ancora parecchi.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.11: A4 Torino-Milano

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo Chivasso (Km. 17,2) e Svincolo Novara Ovest (Km. 82,9)…

h 05.06: A5 Torino-Courmayeur

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Canavese (Km. 24,9) e Svincolo Quincinetto (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum