Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: aria più fresca in arrivo da lunedì sera, maggiori chances di instabilità anche nel futuro

Entro lunedì sera il nostro Paese verrà interessato da una ventilazione piuttosto fresca di Maestrale che porterà una riduzione significativa delle temperature. L'apice del raffreddamento previsto mercoledì mattina, poi una ripresa anticiclonica tra giovedì e venerdì prossimo. Incerto il lungo termine.

In primo piano - 23 Settembre 2018, ore 21.45

L'estate fuori stagione di questi ultimi 10 giorni sta per subire una battuta d'arresto; aria più fredda in arrivo dai quadranti nord-orientali farà presto breccia sul nostro Paese attraverso una ventilazione assai tesa di Grecale e Tramontana pronta a soffiare in maniera decisa soprattutto sui versanti tirrenici e sull'alto Adriatico. Entro la notte tra lunedì e martedì prevediamo una riduzione piuttosto sensibile delle temperature che si farà sentire in maniera particolarmente decisa sull'estremo nord-est Italia, laddove entro la mattinata di mercoledì le temperature potrebbero calare addirittura di 10 gradi.

L'aria fredda riuscirà ad interessare il nostro Paese per un periodo limitato di tempo, già entro mercoledì pomeriggio, l'esile corridoio lasciato aperto dall'anticiclone si chiuderà rapidamente, giovedì e venerdì prossimo promettono di essere giornate particolarmente stabili e nuovamente più calde, il cielo risulterà sgombero da nubi pressochè ovunque. 

In seguito cosa potrebbe succedere?

Ad una prima osservazione, i due grandi elementi cardine della circolazione atmosferica europea, da un lato l'anticiclone, dall'altro i flussi instabili settentrionali, disegneranno un pattern caratterizzato da una grande persistenza. Con buona probabilità, da qui alla fine di settembre la circolazione sul nostro continente sarà quindi di tipo settentrionale e gli impulsi di instabilità potrebbero interessare con maggior decisione l'area balcanica ed i versanti orientali dell'Italia.

Le temperature sarebbero soggette ad una diminuzione permanente, insomma i valori di caldo di questi ultimi giorni non dovrebbero più ripetersi, in compenso l'autunno meteorologico seppur avaro di precipitazioni, prenderà silenziosamente il sopravvento. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum