Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: ancora tempo inaffidabile al centro ed il nord, dalla prossima settimana forse anche al sud

Il centro ed il nord ancora nel mirino dell'instabilità con un tipo di tempo umido ed inaffidabile. Anticiclone previsto in rinforzo dalla prossima settimana con tempo più buono al nord e su parte del centro, più instabile al sud.

In primo piano - 3 Settembre 2018, ore 21.30

Mappa GFSAl nord ed al centro la stagione autunnale ha ormai preso il posto di quella estiva e ci sono elementi a sufficienza per confermare che questo stato di cose sia destinato a persistere anche nel futuro, nonostante l'aumento probabile delle temperature prospettato dai modelli nel corso della prossima settimana. È una situazione che tuttavia lascerà ancora spazio per qualche bella giornata di sole, per alcune regioni la tipica estate settembrina. A livello sinottico, le fasce anticicloniche subtropicali risultano ormai collocate ad una latitudine sufficientemente bassa da consentire l'ingresso di nuove perturbazioni sul bacino centrale del Mediterraneo anche nel prossimo futuro. 

A farne le spese nel corso della settimana saranno ancora le regioni centrali e settentrionali con rovesci e temporali sparsi soprattutto tra giovedì e sabato prossimi. L'anticiclone infatti abbandonerà il campo sulla Penisola Iberica che diventerà sede di una circolazione depressionaria che potrà veicolare sul nostro Paese, masse d'aria instabili di origine oceanica. Queste masse d'aria sopraggiungeranno attraverso i quadranti occidentali e pertanto più ricche in umidità, potranno dare luogo ancora a fenomeni di una certa intensità soprattutto lungo i versanti tirrenici. 

A partire da domenica prossima appare comunque probabile un rinforzo dell'anticiclone delle Azzorre e con esso condizioni atmosferiche un po' più stabili soprattutto sui versanti occidentali. Estate settembrina in vista? Da stabilire invece il destino per le regioni di Mezzogiorno che potrebbero ricadere sotto l'influenza di una circolazione nord-orientale associata a condizioni di instabilità (da confermare). 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum