Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: alta pressione in crisi a fine mese, ma è credibile questa previsione?

L'uscita mattutina del modello europeo pone un freno al dominio dell'alta pressione attorno alla fine del mese. Cerchiamo di capire se tutto ciò è credibile...

In primo piano - 15 Marzo 2019, ore 09.58

MODELLO EUROPEO, atto secondo; questa mattina il modello nostrano, nel suo run ufficiale, opta per la quasi scomparsa dell'alta pressione sul nostro Continente attorno alla fine del mese. La mappa in questione si riferisce a lunedi 25 marzo: 

Sembrerebbe fatta! Anche se l'elaborato non contempla ancora una svolta decisa con l'arrivo delle piogge primaverili, riduce notevolmente la forza dell'alta pressione in Europa e in Italia e questo farebbe aumentare di molto la probabilità di pioggia su gran parte del nostro paese.

Una situazione di questo tipo sarebbe infatti passibile di attacchi instabili sia da est che da ovest; in altre parole, la stabilità meteorologica e il bel tempo previsti da altri elaborati (uno su tutti quello americano) sarebbe scongiurata, sotto l'egida di temperature anche piuttosto fresche. 

A tagliare le gambe a questa "speranza" ci pensa però il diagramma ENS dei geopotenziali del modello medesimo ed inerente al medesimo giorno (lunedi 25 marzo): 

Il cluster nero rappresenta la corsa ufficiale del modello, quello rosso la media di tutti gli scenari e la parte viola lo spread, ovvero la fluttuazione di tutte le 50 corse perturbatrici che compongono l'elaborato. 

Si nota che il modello europeo nella sua uscita ufficiale di questa mattina, è coerente con la media fino al medio termine. A seguire, la corsa tende a sballare (e di parecchio) al ribasso nel campo dei geopotenziali, fino ad arrivare addirittura oltre lo spread massimo. 

MORALE: la corsa ufficiale del modello europeo imbastita questa mattina a lungo termine non è per nulla credibile. Ciò significa che con l'uscita serale l'elaborato tornerà a proporre quai certamente una tesi molto più anticiclonica e di sbarramento alle perturbazioni apportatrici di pioggia, che sarà quindi la previsione più probabile. 

Leggi anche: www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/modello-europeo-qualche-pioggia-sembra-garantita-la-prossima-settimana-anche-al-nord/78043/


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum