Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modello americano: rassicura i turisti tra fine maggio ed inizio giugno, ma non sembra credibile...

La media degli scenari del modello americano oggi strizza l'occhio all'alta pressione ma l'ipotesi proposta non convince molto il team di MeteoLive.

In primo piano - 23 Maggio 2016, ore 10.43

Il caldo che giungerà sull'Italia da metà settimana ha messo d'accordo tutti i modelli.

Il culmine si registrerà nella giornata di sabato 28.

Da domenica 29 il modello canadese e quello europeo vedono un serio guasto delle condizioni atmosferiche sul settentrione e sulle regioni centrali con il passaggio di tutta la figura perturbata parcheggiata sull'ovest del Continente, forti temporali e calo termico.

Il modello americano non è affatto di questa opinione: vede la saccatura avanzare per domenica 29, ma senza riuscire a sfondare, anzi traslando poi verso il nord-ovest del Continente e lasciando al massimo la coda di qualche corpo nuvoloso a sfiorare il nostro settentrione sino a mercoledì 1° giugno.

Non prevedendo alcuno sfondamento è logico non vada ad intaccare in modo significativo anche la bolla d'aria calda presente sul Mediterraneo centrale.

La media degli scenari addirittura fa percorrere alla depressione una traiettoria molto settentrionale; ce lo ripropone intorno al 2-3 giugno parcheggiata sull'est europeo e senza alcuna intenzione di inserirsi nell'area mediterranea.

La corsa ufficiale del modello ed altri modelli vedono invece per i primi di giugno una seria crisi dell'anticiclone in sede mediterranea e l'inserimento da nord-est di una saccatura che porterebbe instabilità e fresco soprattutto sui versanti orientali del nostro Paese.

Dunque DOPPIO dubbio:
1 la scarsa penetrazione della saccatura domenica 29 è tutta da verificare
perché il modello americano qui è isolato, mentre il modello canadese ed europeo la contemplano

2 la tenuta dell'anticiclone per tutto il periodo è una visione un po' troppo ottimistica dell'evoluzione meteo; in realtà altri modelli individuano altre "minacce" (purtroppo) per il Ponte del 2 giugno.

Viene così da dire che, almeno in questa occasione, il modello americano abbia voluto strizzare l'occhio ai turisti e a chi non vede l'ora che l'estate si instauri in modo deciso e costante sul nostro Paese.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.37: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vasto Nord-Casalbordino (Km. 437,3) e Vasto Sud (Km. 454,6) in..…

h 10.24: SS36 Del Lago Di Como E Dello Spluga

incidente

Incidente a 32 m prima di Incrocio Briosco (Km. 28,5) in direzione Incrocio Monza - SS527 Bustese..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum