Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modello americano Live: tempo instabile e niente estate sino al 10 giugno?!

Ultimissime dal modello americano...

In primo piano - 27 Maggio 2014, ore 12.40

La corsa si apre nel segno della continuità con i runs precedenti.

Si nota per mercoledì 28 un corridoio depressionario con già un piccolo vortice padano che rinnoverà certamente l'instabilità al nord, ma non mancheranno fenomeni anche sulle zone interne del centro. 

Il flusso di correnti da SW diretto dal nord Africa al sud si accentuerà recando nuvolaglia e qualche rovescio.

Per giovedì 29 tempo simile ma con maggiore instabilità al centro-sud e un po' meno al nord, mentre per venerdì 30 ecco la formazione di un minimo depressionario al suolo sull'alto Tirreno con inasprimento dell'instabilità al nord e al centro con rovesci e temporali sparsi e un certo calo delle temperature.

Nel fine settimana confermato un graduale miglioramento al nord, mentre il tempo rimarrà instabile con tendenza a temporali sparsi nelle ore pomeridiane sulle zone interne del centro e del sud. 

Lunedì 2 giugno tempo discreto quasi ovunque grazie ad un tentativo di rimonta dell'anticiclone delle Azzorre da ovest.

La rimonta non riuscirà secondo questo run e il corridoio depressionario rimarrà aperto.

Così dall'Atlantico sino a giovedì 5 si faranno strada nuovi impulsi instabili, sia pure in un contesto di variabilità, favorevole a schiarite, ma anche con alcuni momenti temporaleschi, specie nel pomeriggio e in montagna. 

Nella notte su venerdì 6 ecco l'affondo più deciso di una saccatura atlantica a ridosso dei Pirenei con temporanea risposta calda al centro-sud e primi forti temporali al nord-ovest, in estensione a tutto il centro-nord nei giorni successivi con aria fresca atlantica pronta a limare ancora una volta il cuneo anticiclonico africano.

Insomma per l'estate almeno sino al 10 giugno e stando a questo run non ci sarebbe alcuna speranza di inserirsi nell'area mediterranea.

COMMENTO
Il modello americano continua a proporre lo schema barico delle ultime settimane, facendoci notare quanto sia importante la legge della persistenza in meteorologia. L'attendibilità del run è nel complesso più che discreta, speriamo non ottima per tutti coloro che si aspettano l'arrivo dell'estate classica. 
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum