Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modello americano LIVE: maltempo tra giovedì 17 e il Venerdì Santo, Pasqua salva? Non per tutti...

Segui con noi la nuova corsa del modello.

In primo piano - 10 Aprile 2014, ore 12.43

Le prime battute del nuovo run del modello americano ridimensionano ulteriormente l'instabilità nel fine settimana delle Palme, consegnandoci un tempo abbastanza buono su pianure e coste, parzialmente nuvoloso in montagna, con rischio di qualche rovescio o breve temporale, in particolare in sede appenninica e sulla fascia prealpina, e segnatamente nelle ore centrali della giornata di sabato.

Domenica 13 maggiore soleggiamento, che ci accompagnerà almeno sino a martedì 15 aprile, con temperature nel complesso miti, gradevoli. 

Mercoledì 16 la pressione sull'ovest del Continente crolla, si inserisce la saccatura e ci spinge contro un sistema frontale che entrerà in azione soprattutto dalla nottata su giovedì 17 aprile, portando piogge e rovesci su tutto il nord e le regioni centrali tirreniche.

Giovedì 17 aprile inziale maltempo su gran parte del centro-nord ma ancora temperature miti. Il richiamo di correnti da sud farà impennare temporaneamente i valori termici al sud, ma si tratterà di una situazione temporanea.

Nel pomeriggio di giovedì 17 i rovesci si concentreranno al settentrione, parziali schiarite e clima mite altrove, intanto la massa fredda invaderà tutta la Francia.

Dopo il passaggio del primo fronte, la saccatura secondo questo run, finirebbe per strozzarsi nel Mediterraneo ed evolvere probabilmente in una goccia fredda. Si formerebbe comunque nella notte su venerdì 18 un nuovo impulso freddo in viaggio un po' confusamente sul territorio ed associato a rovesci e temporali, ma il grosso dell'aria fredda non riuscirebbe a valicare le Alpi.

Sabato 18 aprile la goccia fredda tenderebbe ad isolarsi sul basso Tirreno, coinvolgendo ancora le isole maggiori, il meridione e parte del centro nell'instabilità, mentre al nord la situazione andrebbe progressivamente migliorando

A determinare questo cambiamento di rotta di GFS ci sarebbe un getto più forte sul centro Europa a tagliare il cordone ombelicale della saccatura e a favorire la sforbiciata dell'anticiclone delle Azzorre che si distenderebbe così sul centro Europa sino al nord Italia.

Pasqua salva? Si, ma solo al nord, sulla Toscana, sulle Marche e il nord dell'Umbria. Sul resto del centro, sulle isole e al sud continuerebbe ad agire la goccia fredda, dispensando ad intervalli rovesci o brevi temporali.

Questi piccoli vortici freddi sono temibili una volta insediati nel Mediterraneo e si colmano solo lentamente. Se pertanto la depressione entrasse per il centro-sud ritrovare il sole non sarebbe cosa facile.

E la Pasquetta? Tempo fotocopia, la depressione non evolverà verso levante almeno sino a martedì 22 e dunque per Pasquetta seguiterà a piovere sul bagnato al centro-sud, pur con fenomeni più intermittenti, al nord invece splenderebbe il sole.

Incredibile poi cosa accadrebbe per il Ponte del 25 aprile con un affondo artico direttamente dal Polo contro le Alpi, tutto da seguire. Ne parleremo in un apposito articolo, alla prossima emissione!

AFFIDABILITA': il run andrà giudicato solo dopo l'uscita del suo modello "gemello" GEFS nel primo pomeriggio. Un commento a riguardo uscirà alle 14.30 su MeteoLive.



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.06: A11 Firenze-Pisa

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Pistoia (Km. 27,4) e Prato Ovest (Km. 16,8) in direzione Fi..…

h 00.55: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Traffico rallentato causa trasporto eccezionale nel tratto compreso tra Fano - Raccordo Per Fossomb..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum