Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modello americano LIVE: dapprima alta pressione, poi colpo di scena con freddo e maltempo

L'alta pressione sembra prendersi possesso dell'Italia in modo deciso.

In primo piano - 25 Settembre 2014, ore 12.20

L'ultima corsa del modello americano non lascia alcun dubbio: è tempo di anticiclone. Via i temporali anche dal sud entro venerdì sera e poi fine settimana in compagnia del sole e di temperature in progressivo rialzo, confortanti per chi ancora vuole tenersi la casa calda senza doversi accendere stufette o pompe di calore e dunque sprecare denaro.

L'anticiclone non solo regalerà un bel fine settimana di sole ma cercherà di resistere anche alle peraltro modeste insidie in arrivo da ovest. E' più che altro una conferma rispetto al run precedente: una blanda saccatura avanza ma non riesce a penetrare in modo deciso sul Mediterraneo, si limita a qualche disturbo (oseremmo dire passaggio nuvoloso) al nord e forse sulla Sardegna per martedì 30 settembre.

Nella notte e nella giornata di mercoledì 1° ottobre il modello prova ad ipotizzare che le infiltrazioni fresche possano produrre una certa instabilità dapprima sulle Alpi occidentali, poi sul nord-ovest ed infine nel pomeriggio anche sul resto del nord con qualche rovescio o addirittura deboli temporali, ma nulla di più.

La smagliatura finirebbe poi per essere assorbita dall'alta pressione nei giorni successivi, pur in un contesto forse ancora di lieve instabilità a ridosso della Sardegna o in mare aperto o nell'interno appenninico centrale nelle ore pomeridiane, ma sino a venerdì 3 ottobre succederà poco o nulla.

L'alta pressione sposterà certo i suoi massimi sul centro del Continente, favorendo al massimo un po' di vento da est nei bassi strati con accumulo di foschia in Valpadana e modesti addensamenti bassi in Adriatico. 

Ehi, anticiclone? Attento a non spostarti troppo a nord però...Perchè ecco che si materializza quanto si ipotizzava anche stamane, se il maltempo non arriva da ovest, può costruirsi anche da est. Un vortice freddo retrogrado si porterebbe sin sul nord Italia, favorendo l'approfondimento nel Mediterraneo di una depressione e di conseguenza attivando una fase di MALTEMPO con temperature in netto calo soprattutto al settentrione e determinando nevicate sin sui 1000-1200m sul settore alpino o sin al di sotto.

Le termiche a 1500m, prossime allo zero, al settentrione infatti non lascerebbero dubbi. Il maltempo riguarderebbe comunque tutto il Paese, pur accanendosi maggiormente su nord-ovest e versante tirrenici. 

Attendibilità? Non così bassa, l'ipotesi di un anticiclone che potesse farsi infilzare da est è stata contemplata da MeteoLive più volte e peraltro anche stamane in un altro articolo di approfondimento: http://meteolive.leonardo.it/news/Ipotesi-estreme.../74/se-si-avverasse-altro-che-autunno-il-nord-italia-piomberebbe-quasi-in-inverno-/47444/



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.31: SS194 Ragusana

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada nel tratto compreso tra 11,399 km dopo Incrocio Giarratana (..…

h 20.30: A26 Genova-Gravellona Toce

incidente

Incidente a Arona (Km. 165,5) in entrata in direzione Genova Voltri dalle 20:05 del 20 giu 2018…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum