Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modello americano LIVE: colpi di scena a ripetizione! In rialzo il maltempo, in ribasso l'Africa!

Segui con noi la nuova emissione del modello americano.

In primo piano - 6 Maggio 2014, ore 12.44

Sembra accentuarsi nell'ultimissima emissione del modello americano il cavetto d'onda depressionario in transito per mercoledì 7 sul nord Italia.

L'incisività del passaggio viene rimarcato con un aumento delle precipitazioni, che ora risultano estese anche a parte delle pianure piemontesi e lombarde.

Per giovedì rapida rotazione del vento dai quadranti settentrionali e qualche fenomeno temporalesco di riflesso confermato per il medio-basso Adriatico, segnatamente le zone interne di Molise, Basilicata e Puglia, ma con tendenza a miglioramento.

Nel contempo tornerà ad affermarsi un cuneo anticiclonico, che riproporrà il bel tempo almeno sino a sabato 10 maggio, con temperature del tutto gradevoli.

Per domenica 11 ecco accentuarsi l'instabilità su Alpi e Triveneto, dove nel pomeriggio potrebbero manifestarsi rovesci temporaleschi, in particolare tra Veneto orientale e Friuli Venezia Giulia, mentre altrove il tempo si manterrà generalmente buono.

Lunedì 12 il tempo rimarrà leggermente instabile al nord, specie sulle Alpi, ancora buono altrove. Per martedì 13 il modello americano vede una saccatura atlantica importante, benchè più spostata ad ovest rispetto all'inglese.

Il cammino però diventerà lo stesso. Convergenza signori! Convergenza tra modelli! Sfondamento della saccatura dalla serata di martedì 13 con piogge al nord-ovest, in estensione mercoledì 14 al nord-est e poi al centro con calo termico e temporali.

Insomma l'inglese ha gettato il sasso, l'americano lo ha raccolto e ora "cavalcano insieme": per gli italiani però non si tratta di belle notizie. L'instabilità e l'aria fresca si trascinerebbero poi almeno sino a giovedì 15 o venerdì 16, segnatamente al sud e in Adriatico.

E l'anticiclone africano? Arriverà subito dopo, come dicevano le precedenti emissioni? NO, non arriva! L'emissione rinnova l'instabilità almeno sino a sabato 17 al sud e su parte del centro, mentre tra domenica 18 e martedì 20 vede solo un "lampo" anticiclonico, cioè di bel tempo sull'Italia, ma con l'aria calda africana parcheggiata decisamente ad ovest.

Inoltre già da mercoledì 21 tornerebbero ad affacciarsi nuovi impulsi instabili.

COMMENTO
In pratica la ferita del 13-15 potrebbe lasciare il segno. E' indubbiamente un notevole cambiamento rispetto al run precedente, che andrà rianalizzato sulla base di quanto ci dirà il run di controllo. Rimandiamo ulteriori considerazioni nella rubrica del "fantameteo".

Intanto qualora ve lo foste perso, ecco l'articolo relativo al maltempo del 13-15 così come lo dipinge il modello inglese (che lo vede più precisamente dal 12 al 14 ma poco cambia), a cui ora l'americano ha stretto la mano.
http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/possibile-blitz-del-maltempo-tra-luned-12-e-mercoled-14-maggio-poi-estate-/46058/


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum