Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modello americano: la massa d'aria calda in arrivo proverà a mettere radici...

Difficile un ingresso dei temporali e dell'aria fresca, nemmeno al nord. Modello americano pro caldo.

In primo piano - 26 Giugno 2018, ore 11.17

Il modello americano ci segnala nella media degli scenari che durante la prima decade di luglio non sarà così facile rimuovere la massa d'aria calda che affluirà dal prossimo week-end sull'Italia.
 
Il cuneo anticiclonico africano riceverà una sorta di alimentazione continua dal nord Africa e riuscirà puntualmente a rintuzzare gli attacchi delle saccature atlantiche almeno sino al 9-10 luglio. Andrà davvero così?

Anche no. Nel senso che la media degli scenari (riferita a 20 corse) non ha necessariamente la verità in tasca, sia che smentisca, sia che avalli il quadro barico tracciato dal modello.

In questo caso sembra possibile che tra mercoledì 4 e venerdì 6 almeno la coda di un fronte temporalesco possa lambire le Alpi portando dei riflessi temporaleschi sulle zone montane e pedemontane del nord, unitamente a qualche grado in meno.

Successivamente un secondo fronte, anche più organizzato e basso di latitudine, potrebbe coinvolgere maggiormente la regione alpina e parte del settentrione entro il 9-10 luglio, per poi veicolare aria più fresca o comunque meno calda da nord-ovest verso il resto del Paese.

Ci sono modelli che stamane nelle emissioni ufficiali considerano questi passaggi più importanti rispetto a quanto sino ad ora descritto, smentiti però anch'essi da controanalisi che mettono in evidenza l'azione piuttosto incisiva dell'alta pressione.

Dunque cosa potrebbe succedere?
Proviamo a tracciare una linea previsionale valida per le 3 macro aree dall'1 al 10 luglio con attendibilità media:

NORD: 1-3 luglio bello e anche molto caldo. Mercoledì 4 luglio-giovedì 5 luglio possibili temporali su Alpi e fascia pedemontana con riflessi termici anche sui restanti settori pianeggianti. Da venerdì 6 a domenica 8 luglio di nuovo bello e caldo. Da lunedì 9 luglio nuovo possibile passaggio instabile, specie a nord del Po o sulle Alpi.

CENTRO: 1-4 luglio bello e anche molto caldo. Giovedì 5 luglio e venerdì 6 luglio correnti da nord-ovest e caldo più contenuto. Da sabato 7 a lunedì 9 luglio bel tempo e caldo, martedì 10 luglio meno caldo e qualche locale temporale in Appennino.

SUD: 1-5 luglio soleggiato e caldo, anche intenso localmente. Venerdì 6 luglio un po' meno caldo. Fine settimana 7-8 luglio: soleggiato e caldo. Possibili cambiamenti solo dopo il 10 luglio, quando potrebbero intervenire correnti più fresche o meno calde da nord-ovest con locali temporali in Appennino.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.48: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Nord (Km. 41,3) e Chiasso-Dogana Di Brogeda (Km. 42,3..…

h 22.42: A15 Parma-La Spezia

coda rallentamento

Code per 1 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Parma Ovest (Km. 5,2) e Alla..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum