Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO AMERICANO: i TEMPORALI potrebbero tornare nel prossimo week-end?

Il modello americano, nella sua interezza, torna a vedere un potenziale passaggio instabile sull'Italia durante il prossimo fine settimana.

In primo piano - 22 Luglio 2019, ore 10.47

La prima mappa che vi proponiamo riguarda la corsa di controllo del modello americano valida per domenica 28 luglio: 

Il modello di oltre oceano, che non ha mai creduto in un proseguimento indiscusso del caldo sull'Italia, torna a mostrare un ingresso instabile abbastanza corpulento nel prossimo week-end. A differenza di qualche giorno fa, il break questa mattina appare negli scenari alternativi e non in quello ufficiale del modello medesimo. 

Oltre alla corsa di controllo, questa mattina abbiamo molti scenari alternativi (in verità quasi tutti) che optano per una rinfrescata nel prossimo week-end a partire dalle regioni settentrionali. 

Anche la media degli scenari del modello americano rileva l'impronta del cambiamento atteso tra sabato 27 e domenica 28 luglio con una saccatura in quota sul centro-nord della nostra Penisola: 

Notate la separazione dei due anticicloni: l'Azzorre che si rititerà nuovamente in Atlantico e l'isolamento di un massimo pressorio sul nord est Europa originato dalla rimonta anticiclonica precedentemente avvenuta; in mezzo potrebbe inserirsi il transito temporalesco individuato oggi dalle mappe. 

Anche la mappa dello spread, ovvero la probabilità che un evento accada in base a tutti gli scenari (ufficiale e non) del modello americano, mostra valori non troppo elevati, segno che l'evento (nonostante la scadenza temporale impervia) è abbastanza probabile: 

Come vedete, le possibilità di un transito saccaturale da ovest sull'Italia sul finire della settimana non sono remote. Anche il modello europeo strizza l'occhio in parte all'americano, mentre il canadese punta dritto sull'alta pressione. Vedremo...


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum