Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO AMERICANO: confermata crisi dell'estate nei primi giorni di settembre

Una circolazione depressionaria riuscirebbe a crearsi un varco al tessuto dell'anticiclone, gettandosi a capofitto sui settori centro-occidentali d'Europa e poi sul Mediterraneo. Dopo molto tempo, prende forma una previsione di PIOGGIA per le regioni settentrionali ed i versanti tirrenici ma saranno ancora necessarie delle conferme.

In primo piano - 27 Agosto 2017, ore 19.10

Per alcuni giorni i modelli hanno letteralmente brancolato nel buio, proponendo soluzioni previsionali talvolta in vera e propria antitesi tra loro. La linea di tendenza che proponevano, era difficile da decifrare e ci sono volute almeno un paio di giornate prima che apparisse dal cilindro un quadro più allineato e finalmente supportato anche da altri modelli. Alla resa dei conti sembrerebbe quindi che vi possano realmente essere i presupposti per la formazione di un canale depressionario di correnti nord-occidentali "a giro largo", cioè senza avere una grossa influenza dell'alta pressione delle Azzorre sull'Europa occidentale. Questa figura di alta pressione potrebbe insomma essere costretta ad un ritiro sull'oceano Atlantico, permettendo in tal modo l'arrivo delle correnti fresche ed instabili anche su Spagna e Francia. L'evento, nei termini generali, ad oggi è probabile al 70%.

Da qui l'avvio di una nuova fase atmosferica più instabile e dinamica ma soprattutto, almeno in parte permetterebbe di alleviare la grande crisi idrica che si sta manifestando ormai da molte settimane sulle regioni del nord e lungo i versanti tirrenici. Quindi un'occasione di PIOGGIA per tutte quelle regioni in grave difficoltà e con il rischio del razionamento ormai dietro l'angolo. A garantire tale situazione, l'entrata in gioco di una vecchia depressione, un cut-off dapprima arenato sulla Penisola Iberica, in seguito riagganciato dal flusso delle correnti occidentali per dare luogo ad un passaggio bene assestato di instabilità, in grado di coinvolgere in modo diretto anche il nostro Paese da venerdì primo settembre in avanti. 

Come detto, ne sarebbero coinvolte le nostre regioni settentrionali e poi anche i settori centrali tirrenici e le regioni di nord-est, mentre nel complesso appaiono meno esposti dai fenomeni i versanti orientali, specie quelli del medio e basso versante adriatico. A livello puramente sinottico, abbiamo ancora qualche incertezza sulle modalità di ingresso della depressione sul Mediterraneo; vi sono modelli che vedono una entrata più "alta", con il cuore dell'aria più fresca passante per i settori centrali europei (UKMO), modelli che invece propendono per una tesi un po' più "bassa", con l'isolamento di una goccia d'aria fresca in quota sui bacini settentrionali del Mediterraneo (Liguria e Golfo del Leone), con un coinvolgimento deciso sin da subito dei settori centrali italiani ed ovviamente le regioni settentrionali.

Oltre domenica 3 settembre sarebbe meglio NON spingersi. Allo stato attuale, diverse voci in capitolo propendono per l'apertura di un corridoio depressionario sull'Europa, con altre occasioni di tempo instabile sul Mediterraneo e sul nostro Paese. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.21: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Firenze e Svincolo Empoli Ovest (Km. 30) in entrambe le direzioni..…

h 05.14: A90-GRA Appia-Aurelia

blocco coda incidente

Traffico bloccato causa incidente nel tratto compreso tra Allacciamento 30: Allacciamento Autos. Pe..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum