Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modelli un po' storditi dal caldo: cosa succederà?

La difficoltà nell'inquadrare l'uscita dal caldo estremo.

In primo piano - 22 Luglio 2015, ore 09.42

Quando una massa d'aria calda si radica sul territorio, lo dicevo anche lunedì, è difficile per l'aria fresca riuscire ad evacuarla, a meno che non l'attacchi massicciamente, cosa che al momento non si vede.

Ed è questa la ragione per cui i modelli alternano emissioni in cui le saccature atlantiche, pur a fatica, riescono a sfondare il muro bollente dell'anticiclone, ad altre in cui invece fanno confusione e lasciano il lavoro a metà con il temporale che fugge oltralpe e la calura che rimane sospesa nell'area mediterranea senza speranza di un serio ricambio della massa d'aria.

Perché il caldo è così tosto e persistente in questo storico luglio 2015? Semplice, perché si sommano tre fattori, che abbiamo peraltro già analizzato:
1 i primi effetti del Nino

2 la notevole forza del Monsone di Guinea che spinge verso nord la linea di convergenza intertropicale e di conseguenza la cintura degli anticicloni subtropicali

3 un Atlantico praticamente bloccato che si affida a scambi meridiani che si arenano sul nord-ovest del Continente e comunque nell'ambito di un flusso di correnti che scorre alto di latitudine.
 
Cambierà qualcosa? Qualche cambiamento si vede sul finire del mese ma quando i modelli devono affrontare il caldo estremo sembra quasi che risultino "storditi" .disfando nel run successivo quanto di buono creato in quello precedente.

Se ne ha la riprova anche quando il risultato dei global models approda ai Lam, cioè ai modelli ad area limitata, dove il modello, non riuscendo bene ad interpretare l'entità dell'ingresso di una saccatura, finisce per spalmare i temporali in modo omogeneo segnalando in questo modo solo una potenziale instabilità, ma senza chiarire esattamente dove colpiranno i fenomeni.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.41: SS73 Senese Aretina

incidente

Incidente a 18,153 km prima di Incrocio Le Ville (Km. 168,7) in entrambe le direzioni…

h 17.41: A11 Firenze-Pisa

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A12 - Lucca e Chiesina U..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum