Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MeteoLive cult: Altris timps (altri tempi)

Un commovente racconto sul tempo del Friuli direttamente dalle parole di un "vecio", putroppo recentemente scomparso.

In primo piano - 13 Febbraio 2006, ore 10.20

Parlare del tempo del Friuli con gli anziani è qualcosa che ti tocca il cuore. E così siamo andati a Sesto al Reghena(PN), nella frazione di Bagnarola, nella bassa friulana, ad incontrare una delle persone più stimate del paese che ha visto due guerre e la trasformazione del clima del Friuli sotto i propri occhi. Si chiama Isidoro, ma tutti lo chiamano barbìr Doro perchè faceva il barbiere, ha novant'anni ben portati. Per i molti amici che ci leggono dal Friuli abbiamo deciso di lasciare qualche passo dell'intervista in dialetto, per rendere il testo più immediato e gradevole. Doro, fa più caldo oggi o negli anni 40-50? Faceva caldo anche allora ma le stagioni avevano un ritmo diverso, a Pasqua tutti i ragazzini erano già in calzoncini corti, ma da ottobre arrivavano subito freddo e nebbia. Quali episodi estivi ricorda in particolare? A metà degli anni 50 venne in barberia a radersi uno di Ramuscello, un paese vicino, che mi raccontò che per il caldo la sera precedente non era riuscito a prendere sonno. "Colpe di chel cjalt maladet che mi scjafojave e di chei cans di moscjins che mi mangiavin vif" (colpa di quel caldo maledetto che mi soffocava e di quelle terribili zanzare che mi mangiavano vivo). Aveva allora deciso di venirsi a radere in barberia alle 3 del mattino, ma io naturalmente ero chiuso e stavo dormendo. Così il caldo gli fece perdere la testa e venne addirittura sotto casa con l'idea di svegliarmi tirando dei sassi contro la tapparella. Poi però pensò di non essere un cliente fisso e tornò a casa a dormire. Quella notte aveva fatto davvero molto caldo, un caldo africano." C'è un ricordo legato al tempo che ricorda con tristezza? Mia sorella ha avuto la sfortuna di vedersi piombare in casa il fulmine per ben due volte; una a Milano, quando ancora si lavorava in Lombardia, e una qui a Bagnarola recentemente. Nel primo caso un grande spavento e tende bruciate, nel secondo televisore fulminato. Ma la cosa più brutta che si sia mai verificata qui da noi, oltre al terremoto, è quello che è successo ad un amico di Versiola che per un fulmine a cielo praticamente sereno ha perso la vita. Con la falce si accingeva a tagliare l'erba quando la saetta l'ha preso in pieno in mezzo al campo. Che ricordo ha dell'inverno del 29? Fu l'inverno più terribile che io ricordi. Una mattina di febbraio andai qui nel vicino paese di Vissignano. C'era la neve per terra e la Bora la sollevava sbattendomela in faccia come fossimo in Siberia. Nel silenzio della campagna, per il gran freddo, gli alberi scoppiavano come bombe, una scheggia mi ha perfino ferito ad un occhio. La gente non usciva di casa se non per le cose veramente necessarie. Tutti stavano vicino al "fogolar" ma quanti bambini ho visto con i geloni ai piedi e molti sono morti di broncopolmonite. Si gelava persino la lingua e le case non erano riscaldate come oggi. Tutti odiavano il freddo e pregavano affinchè si attenuasse. I poveri del paese "che no vevin schei par la ta ostarie, a podevin sta tal cjaldut in barberia, cence spindi nuje, tant ch'a volevin, al jere simpri viart" (quelli che non avevano soldi per l'osteria, venivano a scaldarsi gratis in barberia che era sempre aperta). L'inverno allora faceva davvero paura ma aiutava tutti ad essere più solidali tra loro. Eh- conclude Doro, scuotendo la testa- altris timps!!!

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.43: A4 Brescia-Padova

blocco incidente

Traffico bloccato causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Sommacampagna (Km. 272,8) e Svin..…

h 09.42: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Val Di Sangro (Km. 422) e Vasto Nord-Casalbordino (Km. 437,3) i..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum