Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo-viaggi con i libri: "un inverno nel Montana" e "in Siberia"

Due splendide pubblicazioni ci invitano a scoprire terre fantastiche dal clima rigido ma dalle suggestioni indescrivibili.

In primo piano - 20 Settembre 2005, ore 12.20

Vi offriamo oggi due libri per scoprire la natura e la meteo nel mondo. Andremo nel Montana e in Siberia. Quanti giovani vorrebbero vivere simili esperienze? MeteoLive è orgogliosa di presentarvi: Un inverno nel Montana (Rick Bass) A trent'anni, Rick Bass e Elizabeth, la sua compagna pittrice, decidono di lasciare il Texas e trasferirsi per un periodo a Yaak, una valle remota, l'ultima in fondo al Montana, a pochi chilometri al confine con il Canada. Lontani dalla città, senza telefono e corrente elettrica, Rick e Elizabeth scoprono la natura selvaggia di questa valle ancora incontaminata; la loro esistenza rallenta, il ritmo delle giornate è esattamente quello di un secolo fa. Arrivati a Yaak nella dolce stagione autunnale, sono entrambi decisi a vincere, insieme ai pochi altri abitanti, la grande scommessa: superare l'inverno e il suo freddo quasi disumano (la temperatura scenderà a - 40° C e oltre) e confrontarsi ogni giorno con situazioni che possono trasformarsi in fatali come perdersi in una tempesta di neve, ferirsi con una motosega o congelarsi le dita. Una scrittura semplice, concisa e intensa ci apre agli spazi interiori e ai paesaggi meditativi di un'esperienza di vita immersa nel silenzio, nella calma della terra sotto la neve. Incipit: "mi era già capitato di vivere tra i monti. Avevo frequentato l'Utah State University, costruita sulle pendici di una montagna, e non ero mai stato tanto felice - ma per il semplice fatto di ritrovarmi in quello scenario, di muovermi in una terra tanto strana e incantevole (sono cresciuto in Texas e, dopo il college, per parecchi anni ho lavorato nel Mississippi). Io ed Elizabeth, la mia ragazza, andavamo spesso a campeggiare verso occidente. Ci piaceva il modo in cui i boschi profumano di notte e al risveglio al mattino." Biografia Autore Rick Bass, geologo specializzato in giacimenti di petrolio e ambientalista, è nato e vissuto in Texas, fino a quando ha deciso di trasferirsi con la sua compagna in uno sperduto ranch del Montana. Ha pubblicato la raccolta di racconti "The Watch" e i testi particolarmente attenti all'ambiente come "Oil Notes" e "The Book of Yaak". In Siberia (Colin Thubron) È solo da pochi anni che i viaggiatori stranieri possono muoversi all'interno della Siberia senza troppi problemi. Risalendo il grande fiume Enisej fino all'Artico, attraverso le montagne che increspano la Mongolia, e poi a est verso il fiume Amur, il Pacifico e il gulag abbandonato nella Kolyma, Colin Thubron viaggia sulla Transiberiana, naviga i fiumi, prende autobus e camion di passaggio, si muove così tra i popoli che più hanno risentito del collasso del comunismo e della frantumazione dell'Unione Sovietica. Sul suo percorso incontra buddhisti e animisti, sette cristiane, comunisti reazionari e quello che rimane di un fumoso progetto di Stato ebraico in Asia; visita il luogo dove hanno assassinato l'ultimo zar, il villaggio di Rasputin, e ancora, le tombe degli antichi sciiti preservate dal ghiaccio; si ferma infine ad ammirare le rive del Bajkal, il lago più profondo e antico del mondo. Percorre insomma qualcosa come 24.000 chilometri attraverso la regione terrestre più selvaggia e più crudamente violentata dall'uomo. Vivido e appassionato, ma anche pervaso di una sottile vena di umorismo, il racconto del viaggio di Thubron è anche e soprattutto l'incontro con un popolo che, uscito a pezzi dalle rovine del comunismo, è entrato in una dimensione privata dalle forme più diverse, spesso incredibilmente strane. Incipit "Verso sera il vento cala, ed entriamo in un vuoto dorato. È questa la Siberia originaria, penso: la Siberia sfuggente, infinita, che perdurava come un inconscio geografico negli occhi dei primi viaggiatori. Il suo vuoto apparente era una lavagna pulita su cui scrivere. Per secoli sollevò dicerie e leggende, evocò ideali, suscitò paure. Persino il suo nome - una fusione mistica tra il mongolo siber, "bello, puro", e il tartaro sibir, "terra addormentata" - suggeriva l'immagine di un altrove vergine e in attesa. Hegel la collocò addirittura fuori dei confini della storia: troppo fredda e ostile per ospitare una vita significativa." Biografia Autore Dopo i suoi primi libri sul Medio Oriente (Damasco, Libano e Cipro), Colin Thubron ha esplorato in macchina la Russia occidentale ancora ai tempi di Breznev, raccontandola in Viaggio tra i russi. Quindi si è spinto nelle regioni più remote della Cina, che ha descritto in "Oltre la Muraglia" (e per il quale ha ricevuto il Premio Hawthornden e il Thomas Cook Travel Book Award), e nell'Asia centrale, che ha raccontato in Il cuore perduto dell'Asia. Autore anche di numerosi romanzi pluripremiati, quando non è in viaggio Thubron vive a Londra.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.22: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Bergamo (Km. 174,5) e Seriate (Km. 181,1) in direzione Brescia..…

h 05.20: A8 Milano-Varese

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Lainate (Km. 8,1) e Varese (Km. 42,6) in entrambe le direzioni d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum