Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo Protezione Civile domani: freddo e neve in arrivo su diverse regioni, ecco le zone interessate

In primo piano - 1 Gennaio 2019, ore 17.49

Nella giornata di domani avremo l'avvicinamento di una massa d'aria di origine artica che apporterà un peggioramento atmosferico ed un primo calo delle temperature, in particolare sulle regioni adriatiche e al centro-sud. 

Ecco il bollettino meteo della Protezione Civile:

 

Previsioni meteo Mercoledì 2 Gennaio 2019

Precipitazioni: 

- sparse, prevalentemente nella seconda parte della giornata, con fenomeni anche a carattere di rovescio o temporale, sui versanti adriatici di Abruzzo, Molise e Puglia centro-settentrionale e sui settori tirrenici di Sicilia centro-orientale e Calabria meridionale, con quantitativi cumulati puntualmente moderati;

- isolate, prevalentemente nella seconda parte della giornata, sui restanti settori di Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria e Sicilia settentrionale e su Marche centro-meridionali, Basilicata settentrionale e occidentale e Campania orientale, con quantitativi cumulati deboli. 

Nevicate: al di sopra dei 400-600 m sui settori più settentrionali di Lombardia e Alto Adige, con apporti al suolo deboli, al più moderati sui settori di confine; dal pomeriggio al di sopra dei 400-600 m su Marche, Abruzzo e Molise, in estensione dalla serata alla Puglia centro-settentrionale, con quota neve in contestuale calo fino ai 200-300 m e in ulteriore diminuzione fino al livello del mare nel corso della successiva notte, con apporti al suolo generalmente deboli, fino a moderati sui settori abruzzesi e molisani; nella seconda parte della giornata al di sopra dei 300-500 m sull’Appennino campano e lucano e successivamente su quello della Calabria centro-settentrionale, con apporti al suolo deboli.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: minime in aumento localmente sensibile su Piemonte meridionale e Lombardia occidentale, in calo localmente sensibile sulle regioni centrali adriatiche.

Venti: di burrasca dai quadranti settentrionali con rinforzi di burrasca forte sulla Liguria, sui rilievi appenninici settentrionali e sui settori alpini, con raffiche di Foehn nelle valli e pianure adiacenti e di Bora sul triestino; da forti a burrasca nord-occidentali sulla Sardegna; forti dai quadranti settentrionali, a partire dal tardo pomeriggio-sera, sulle regioni centro-meridionali peninsulari e sulla Sicilia, con raffiche di burrasca più frequenti sui settori adriatici e ionici peninsulari, sui rilievi appenninici e sui settori occidentali e meridionali della Sicilia.

Mari: agitato il Mare di Sardegna, fino a molto agitato al largo; molto mossi, tendenti ad agitati, il Canale di Sardegna, i settori ovest del Tirreno centro-meridionale, lo Stretto di Sicilia e l’Adriatico centrale; molto mossi i restanti mari.


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum