Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo prossima settimana: modelli decisi sul peggioramento, non sull'anticiclone!

Il modello americano il più determinato nel prevedere il nuovo passaggio temporalesco tra lunedì e martedì, poi tutti in panne...

In primo piano - 19 Maggio 2016, ore 10.51

Con B si intende bassa pressione, con T temporali, con il punto ? si esprime incertezza su eventuali altri fenomeni previsti a fine mese.

L'analisi con il metodo spaghetti del modello americano non lascia spazio a molti dubbi
: lunedì 23 il tempo tornerà a peggiorare al nord e martedì 24 al centro e le precipitazioni, pur di breve durata, potrebbero risultare di forte intensità.

A rilevare in modo netto il calo pressorio è l'analisi a 500hPa, che mette in evidenza la pressoché totale convergenza di tutte le corse nel ritenere probabile questo passaggio perturbato.

Subito dopo la pressione tenderà ad aumentare e, sempre secondo l'emissione complessiva del modello americano, rimarrà abbastanza stabile con tendenza ad aumentare un po' entro la fine del mese.

Eventuali piogge, qui riferite al nord, saranno prevalentemente concentrate a ridosso dei rilievi, fintanto che il flusso delle correnti potrà mantenersi occidentale e spingere così aria umida in direzione del pendio sudalpino.

L'analisi pressoria del modello europeo ricalca inizialmente, pur un po' smorzata, l'evoluzione temporalesca tra lunedì e martedì prospettata dal modello americano, per poi andare letteralmente in confusione.

Infatti da mercoledì 25 in poi l'emissione ufficiale vede effettivamente un certo rialzo della pressione atmosferica, ma in prossimità della fine del mese vede un significativo calo, anche più tosto di quello segnalato per il 23-24, segnale potenziale dell'inserimento di una nuova saccatura in sede mediterranea.

La media degli scenari però smentisce questa ipotesi, lasciando la pressione su valori piuttosto alti sino alla fine del mese. Risultato? L'anticiclone non sembra affatto stabile, ma non è nemmeno così certo un altro "terremoto" barico per i primi di giugno.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.25: A14 Pescara-Bari

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Val Di Sangro (Km. 422) e Vasto Sud (Km. 454,6) in entram..…

h 21.24: A32 Torino-Bardonecchia

catene snow

Neve nel tratto compreso tra Barriera Di Salbertrand (Km. 57,5) e Svincolo Bardonecchia (Km. 72,2)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum