Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo prima decade di maggio: ancora affondi freddi da nord?

Alta pressione disturbata da nuove incursioni perturbate dai quadranti settentrionali?

In primo piano - 26 Aprile 2016, ore 09.01

L'affondo delle correnti da nord del 25 aprile pare abbia rivoluzionato tutto lo scenario barico sull'Europa. Si è infatti aperta una sorta di ferita nel Mediterraneo, che stenterà a lungo a rimarginarsi.

Nel fine settimana è prevista infatti la penetrazione di una seconda goccia fredda in quota, in grado di rinnovare le condizioni di instabilità sulla Penisola.

E le cose non sembrerebbero destinate a terminare qui: durante la prossima settimana la lotta tra l'anticiclone delle Azzorre e le correnti fredde in discesa dalla Scandinavia porterebbe le seconde ad imporsi sulla prima, introducendo ancora una volta aria fredda tra l'Adriatico e la regione balcanica, ma nella peggiore delle ipotesi anche una circolazione depressionaria allargata, capace di portare un peggioramento più esteso a quasi tutto il Paese con temperature sotto la media del periodo.

Sia il modello americano, che quello canadese, che quello giapponese, offrono scenari interessanti, non scontati, non banali. L'anticiclone delle Azzorre insomma non riuscirebbe ad invadere l'Italia senza il disturbo di questa corrente settentrionale.

Se andiamo ad analizzare la media degli scenari del modello americano, troveremo anche qui tutto fuorché un dominio dell'anticiclone, almeno sino all'11-12 maggio.

Le correnti settentrionali non sono proprio quelle ideali per distribuire le importanti piogge primaverili che il Paese attende, ma in ogni caso mantengono il tempo vivace e diverse regioni riescono comunque ad usufruire di precipitazioni.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.04: SS77 Della Val Di Chienti

snow

Nevicata nel tratto compreso tra 1,622 km dopo Incrocio Casenove - SS319 Sellanese (Km. 15,2) e 4,5..…

h 11.00: SS3bis Bis tiberina (e45)

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato a 2 km prima di Incrocio S.Lucia (Km. 118,5) in direzione Incrocio Vite..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum