Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo NEVE: oltre un metro sulle Alpi nel fine settimana, fiocchi a bassa quota sul Piemonte!

In primo piano - 14 Novembre 2019, ore 16.44

Una nuova vasta perturbazione proveniente dal nord Atlantico trascinerà aria più fredda sul nord-ovest nelle prossime ore e sarà così responsabile dell'arrivo della prima neve a bassa quota. In particolare le nevicate potranno mostrarsi tra stasera e domani.
L'aria fredda riuscirà ad incanalarsi nei bassi strati del nord-ovest, prevalentemente tra torinese, cuneese, astigiano e alessandrino, ovvero quelle aree maggiormente protette dall'arco alpino e dall'Appennino settentrionale. In questa conca orografica l'aria fredda riesce ad accumularsi e a ristagnare con maggior facilità, tanto da resistere alle prime deboli folate di scirocco.

Nevicate in arrivo a bassa quota

Le prime fasi del peggioramento, attese tra stasera e domani, riusciranno a portare le prime nevicate a quote basse della stagione. I fiocchi bianchi scenderanno sin sui 400-500 metri tra torinese, astigiano, alessandrino e cuneese anche con lieve accumulo. Durante i fenomeni più forti la neve potrebbe scendere ancor più basso ma senza accumulo. Possibile la prima nevicata dell'anno a Cuneo. Su Valle d'Aosta e alto Piemonte nevicherà intensamente oltre 800-1000 metri di quota, con accumuli davvero abbondanti. Entro domani sera potrebbe cadere oltre mezzo metro di neve fresca sulle Alpi nord-occidentali.

Week-end con tantissima neve sull'arco alpino

L'arrivo del ciclone innescherà fortissimi venti di scirocco su quasi tutta Italia: questo vento, più umido e mite, innalzerà la quota neve su gran parte del settentrione oltre i 1500-1800 metri di quota (nord-ovest compreso). Oltre tali quote cadranno ingenti quantità di neve, anche superiori ai 120-150 cm entro il termine della settimana. Tra le aree più colpite troveremo l'alto Piemonte, la Lombardia, il Trentino Alto Adige e l'alto Veneto.Nelle vallate più interne, a ridosso del confine e quindi più riparate, i fiocchi di neve potrebbero scendere sino a quote basse.La neve scenderà anche sull'Appennino settentrionale inizialmente oltre i 1200 metri tra stasera e venerdì e a seguire oltre i 1800/2000 metri nel week-end.Con la salita della quota neve nel fine settimana assisteremo ad una marcata fusione della neve caduta a bassa quota sul Triveneto: questo fattore sarà determinante per l'ingrossamento dei fiumi ed eventuali alluvioni.


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum