Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO, in arrivo bel tempo e caldo africano con oltre 34°: ecco dove e quando

Fantastico momento stabile e soleggiato per tutti da domenica 9 a sabato 15 settembre con temperature anche molto elevate su alcune zone italiane, poi però le cose dovrebbero cambiare.

In primo piano - 6 Settembre 2018, ore 09.55

Gran parte dei modelli prevedono un periodo anticiclonico abbastanza insistente sul nostro Paese da domenica 9 sino a sabato 15 settembre. Ne deriveranno condizioni di bel tempo e temperature pomeridiane estive con notevole escursione termica tra dì e notte, quando i valori si abbasseranno sensibilmente.

Qualche disturbo il modello europeo lo vede solo intorno a giovedì 13 e venerdì 14 al sud, quando potrebbe presentarsi un po' di aria fresca in quota a rendere instabile il tempo in Appennino durante le ore più calde e il mare tra la notte ed il mattino, ma nulla di più.

La fase stabile e l'afflusso di aria calda che comporterà dovrebbe avere il suo acme nel corso della giornata di mercoledì 12 settembre, quando sulle zone interne del centro il termometro potrebbe far segnare massime anche notevoli per il periodo nelle grandi aree urbane, ma la previsione per questi valori dovrà essere confermata (guardate intanto la cartina dell'Italia con le temperature previste).
Qui alcuni valori estremi previsti, aggiornati ogni giorno: www.meteolive.it/classifiche-meteo/citta-piu-calde/
Con queste mappe potrete capire se soffrirete il caldo oppure no: www.meteolive.it/speciali/MAPPE/73/indice-di-disagio-da-caldo-temperatura-percepita-fino-a-10-giorni/33057/

Beato comunque chi potrà ancora godersi il mare e la montagna.

Il declino dell'anticiclone comincerà probabilmente da domenica 16 settembre, quando al nord cominceranno ad inserirsi correnti più umide ed instabili da ovest sud ovest. Sarà l'inizio della fine.

Nei giorni successivi è probabile che da ovest arrivi una saccatura ben più importante, capace di determinare un peggioramento anche marcato su mezza Italia e precipitazioni rilevanti.

Non è ancora affatto tramontata peraltro l'ipotesi di un affondo freddo dal nord Europa nel cuore del Continente e con riflessi anche nel Mediterraneo per l'inizio della terza decade del mese.

Alla "bella stagione" insomma il tempo vuole concedere ancora un bello scampolo settembrino, poi farà quel che deve fare...


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum