Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo feste di Natale: avremo freddo e neve o solo anticiclone?

Il modello americano rinnova la possibilità di due irruzioni fredde con obiettivo i Balcani ma con coinvolgimento parziale anche del nostro Paese.

In primo piano - 13 Dicembre 2014, ore 09.00

Arriva il freddo? Forse si, ma non prima di domenica 21 dicembre. Ancora una settimana d'autunno sull'Italia a causa della depressione in arrivo dall'Iberia, che richiamerà tanto per cambiare ancora venti miti di Scirocco.

Si tratterà però dell'ultima parentesi, come se quest'anno l'inverno volesse seguire il calendario astronomico per manifestarsi e non quello meteorologico, cioè entrare in scena non il 1° dicembre, bensì dal giorno del solstizio, come peraltro successo già altre volte.

L'alta pressione non si ergerà verso nord in maniera decisa nella prima irruzione prevista tra domenica 21 e lunedì 22, ma di quel tanto che basta per favorire una discesa d'aria fredda lungo i Balcani e sulle nostre regioni adriatiche e meridionali, con riflessi anche sul resto del territorio.

Un po' di neve potrebbe cadere alle basse quote sui rilievi marchigiani, abruzzesi e in genere su gran parte dell'Appennino meridionale.

A seguire, una temporanea accelerazione della corrente a getto riporterà ovunque bel tempo, ma a seguire, proprio per il giorno di Natale, ecco pronta un'altra parziale elevazione dell'anticiclone verso nord e un repentino affondo di masse d'aria fredde tra Balcani ed Italia, con interessamento ancora una volta più marcato per le regioni adriatiche e meridionali e questa volta forse neve a quote anche più basse, sia pure non litoranee.

La seconda ondata di freddo, ancora moderata, potrebbe insistere tra Natale e domenica 28 dicembre, ma naturalmente stante la distanza temporale, ci saranno senza dubbio delle variazioni su tempistica e qualità dell'irruzione, sempre che ovviamente venga confermata.

In un simile contesto non sono attese nevicate sul versante sudalpino, ma solo sui crinali alpini di confine altoatesini.

E quante probabilità ci sono in tal senso? Al momento l'attendibilità sulla prima irruzione è buona: 60%, sulla seconda scende al 45%. Seguite gli aggiornamenti!


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum