Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO di fine febbraio: ci sarà un'irruzione fredda?

Correnti da nord relativamente probabili, più difficile un'irruzione fredda diretta proprio nel cuore del Mediterraneo.

In primo piano - 14 Febbraio 2020, ore 10.23

L'anticiclone "MONSTRE" è come diceva Renato Zero in Viva la Rai: "non ti abbandona mai!". Siamo tornati a rivedere gli spettri di fine anni 80 ed inizio anni 90. Probabilmente abbiamo assistito ad uno dei più brutti inverni non solo dell'ultimo ventennio ma anche dell'ultimo trentennio.

L'anticiclone dovrebbe risultare ancora protagonista del tempo da sabato 22 a martedì 25 febbraio. pur in un contesto un po' freddo in Adriatico e al sud, poi dal nord Europa dovrebbe scendere una massa d'aria fredda decisamente più cospicua, visto che al Polo di freddo se n'è accumulato davvero molto. Ecco la situazione di partenza con l'anticiclone padrone della situazione domenica 23 febbraio:

Ecco l'attacco portato all'anticiclone dalle masse fredde da mercoledì 26 in poi: si va dall'afflusso diretto sui Balcani (il più probabile al momento), in grado di abbassare ovunque le temperature e di regalare ancora qualche spruzzata di neve sull'Appennino meridionale.

Ci sono però altre opzioni, che al momento non godono di molta attendibilità, ma che sarebbero le uniche in grado di far risuscitare l'inverno dal torpore mortale nel quale è caduto: ci riferiamo ad un attacco diretto nel cuore del Mediterraneo, attendibile al momento solo al 15-20%:

Si evince chiaramente che configurazioni del genere rappresenterebbero una vera svolta e sarebbero in grado di dispensare neve a quote molto basse tra nord e centro, persino in pianura. Un simile stravolgimento non è nemmeno tanto raro nella storia meteo dell'ultimo ventennio: le nevicate di fine febbraio spesso sono risultate abbondantissime (ricordiamo il caso dell'Emilia-Romagna nel 2004).

Il punto è che forse una frenata del getto cosi violenta, dopo un inverno del genere potrebbe essere prematura, per questo motivo l'idea che il freddo scarichi sui Balcani resta preponderante!


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum