Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: tra schiarite e temporali sino a giovedi 28

Piccoli vortici depressionari saranno responsabili di una spiccata attività temporalesca sulla Penisola che tra venerdì e domenica andrà gradualmente localizzandosi tra centro e regioni di nord-est, lunedì tornerà protagonista su molte aree del nord e tra martedì e giovedì coinvolgerà nuovamente gran parte del Paese. Temperature nel complesso gradevoli.

In primo piano - 21 Maggio 2015, ore 14.54

Sino all'ultimo maggio reciterà la parte del maggio, non del giugno; in pratica farà ciò che si conviene ad un mese primaverile: ospiterà gocce fredde temporalesche, concederà schiarite, manterrà il termostato su valori nel complesso accettabili, sia pure un pò freschi durante le fasi temporalesche.

Accontentiamoci dunque, per l'estate vera, quella dalla quale indietro difficilmente si torna, aspettiamo giugno. Intanto preoccupiamoci per i forti temporali che venerdì colpiranno il centro Italia e si ripresenteranno piuttosto tenaci sulle regioni di nord-est e l'Emilia-Romagna. Anche il sud ne verrà parzialmente coinvolte, specie Campania, Molise e Lucania.

Non mancheranno grandinate che già nella giornata odierna hanno colpito diverse zone del nord, soprattutto Liguria e Lombardia. Il fine settimana vedrà ancora la depressione muoversi a ridosso del centro Italia e favorire con ormai modeste ritornanti occluse, fenomeni su Veneto, Friuli Venezia Giulia, Romagna, regioni centrali e Campania.

La goccia dovrebbe "asciugarsi" del tutto entro domenica sera, ma il canale depressionario rimarrà comunque aperto, l'alta pressione infatti non muoverà un dito e così tra lunedì e giovedì un'altra trottolina fresca impazzita finirà per piombare nel Mediterraneo, riaccentuando le condizioni instabili, dapprima al nord, poi sul Tirreno, la Sardegna ed infine attenuata sul resto del Paese.

Solo da giovedì 28 il tempo dovrebbe tendere ad un miglioramento deciso.

I disturbi temporaleschi in primavera sono sempre stati la norma: a chi si lamenta per qualche temporale, qualche brusco calo termico o momento di pioggia, ricordiamo che ci sono state primavere ben più piovose di quella che stiamo vivendo ed anche molto più fresche; senza scomodare l'eccezionale maggio del 1984, di cui qui abbiamo un ricordo:
basti pensare a quanto è accaduto negli ultimi 2 anni e specialmente nel 2013; è appena inoltre il caso di ricordare che l'attività temporalesca nella stagione primaverile sul nostro Paese è mediamente e nettamente diminuita rispetto solo agli anni 70-80 e persino 90.

Dunque è bene non lamentarsi troppo perchè la primavera non deve risultare una succursale dell'estate,
bensì stagione completamente a sè stante. Speriamo certamente che la bella stagione stimoli turismo e regali lunghe fasi stabili, magari qualcuna anche alle povere Alpi, dopo la disastrosa stagione scorsa, ma non strappiamoci i capelli qualora così non fosse. 

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 28 MAGGIO
venerdì 22 maggio
: migliora al nord-ovest, rovesci su Venezie ed Emilia-Romagna, forti temporali al centro, specie dal mezzogiorno e in Appennino, rovesci al mattino su Campania, Molise e nord Puglia, poi schiarite, poi focolai temporaleschi sparsi sulla dorsale appenninica del meridione, schiarite sulle coste e asciutto in Sicilia, più fresco ovunque, tranne al nord-ovest.

sabato 23 maggio: situazione pressochè stazionaria con fenomeni su Venezie, Romagna, regioni centrali e zone interne del sud, più sole su isole e nord-ovest, pur con qualche annuvolamento. Locali grandinate e colpi di vento nei temporali.

domenica 24 maggio: residue condizioni di instabilità su Venezie, Romagna, dorsale appenninica del centro-sud, Marche ed Abruzzo ma con tendenza a miglioramento, bello altrove, temperature in rialzo.

lunedì 25 maggio: dapprima bello ovunque, poi graduale instabilizzazione al nord con brevi rovesci o temporali a ridosso dei rilievi, che in serata potrebbe coinvolgere anche le zone pianeggianti adiacenti, ancora buono altrove ma con nubi in arrivo sulla Sardegna.

da martedì 26 a giovedì 28 maggio: generali condizioni di moderata instabilità, con schiarite, annuvolamenti associati a brevi rovesci o temporali ma con tendenza a graduale miglioramento dal tardo pomeriggio di giovedì. Temperature un po' fresche sino a mercoledì, poi in rialzo.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum