Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: persiste l'anticiclone sul Mediterraneo ma non sempre e non dappertutto

La prima decade di agosto ancora influenzata dall'anticiclone ma in questo frangente non sarà l'unico protagonista della scena e ci potrebbero essere dei risvolti imprevisti, soprattutto sul tempo delle regioni settentrionali.

In primo piano - 24 Luglio 2015, ore 15.30

I giorni passano e ben presto ci ritroveremo a commentare le manovre del terzo ed ultimo mese di estate meteorologica. Giugno e luglio sono volati via sotto temperature spesso e volentieri sopra la norma ed una generale scarsità di precipitazioni. Una situazione che trae origine in buona parte da un anomalo rialzo delle fasce anticicloniche subtropicali, conseguenza di una ITCZ (Zona di Convergenza Intertropicale) più a nord della norma, condizione favorita forse dal recente episodio di El Niño ancora in atto.

La prima parte della mensilità di agosto risentirà inevitabilmente degli strascichi lasciati dal perdurante anticiclone di questi mesi, con la canicola di stampo africano pronta a farsi sentire sulle regioni del meridione, estendendosi a tratti anche al nord.

Su quest'ultimo settore il dominio anticiclonico sarà tuttavia discontinuo e potrebbero verificarsi dei passaggi instabili un po' più organizzati, in grado di portare piacevoli break alla calura soprattutto su Alpi, Prealpi e zone di pianura settentrionali. La media Ensemble sia del modello americano, sia del modello europeo, non ipotizza infatti alcun deciso affondo ciclonico sul bacino del Mediterraneo, il flusso si limiterebbe ad interessare le regioni del nord, laddove la tendenza temporalesca risulterebbe sicuramente più accentuata rispetto a luglio.

La colonnina di mercurio potrebbe mostrare ancora valori intensi di caldo che in questo frangente sarebbero concentrati sulle regioni di mezzogiorno, mentre al nord il profilo termico risulterebbe più clemente ma accompagnato da tassi di umidità relativa mediamente elevati.

In buona sostanza va profilandosi un pattern che promette ancora molto caldo al centro-sud, calore in gran parte portato dall'anticiclone nord-africano. Le regioni settentrionali verranno invece a trovarsi nella zona di confine tra le masse d'aria atlantiche e quelle africane, sperimentando contrasti anche accentuati.

Seguite gli aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.35: A14 Diramazione Per Ravenna

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Ravenna e Allacciamento A14 Bologna-Taranto i..…

h 19.30: A7 Milano-Genova

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Isola Del Cantone (Km. 100,7) e Vignole Borb..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum