Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: l'estate settembrina appesa ad un filo, le PERTURBAZIONI incalzeranno

Estate ormai in "balia" dei capricci dell'Atlantico, anche se l'anticiclone proverà a resistere.

In primo piano - 28 Agosto 2018, ore 14.46

Una goccia fredda in quota che stazioni sull'Italia ai primi di settembre è insidiosa, perché può generare temporali anche intensi, pur su limitati tratti di territorio. Si ricorderà la tristemente famosa alluvione di Soverato dei primi di settembre del 2000.

E' anche un segnale di stagione che volge verso un naturale, fisiologico declino. Se ne notato peraltro i segni, come fossero le rughe di un anziano. L'estate in altre parole è vecchia e comincia ad accusare diversi acciacchi dovuti all'età.

Infatti, anche se la goccia fredda esaurirà probabilmente la sua azione entro mercoledì 5 settembre e nei giorni successivi si sperimenterà un po' di alta pressione e di bel tempo, entro il 9-10 del mese giungeranno da ovest altre minacce: una saccatura atlantica dovrebbe abbassarsi di latitudine e favorire l'ingresso su nord e centro Italia di una perturbazione carica di precipitazioni anche abbondanti.
L'alta pressione rintuzzerà questi attacchi? Probabilmente no.

E' qualche giorno che i modelli individuano questo importante passaggio perturbato sul finire della prima decade del mese: trattasi certamente di un disegno barico che i previsori non devono trascurare e che indica una volta di più come la piccola estate settembrina possa essere messa in seria difficoltà in questa stagione 2018.

Detto fra noi, lo schema barico che per mesi ha dominato sull'Europa può risultare statico durante l'estate ma presentarsi incredibilmente vibrante dinamico da settembre in poi. Aspettiamoci dunque sorprese, non certamente di natura anticiclonica. 

SINTESI PREVISIONALE da MERCOLEDI 5 a MARTEDI 11 SETTEMBRE:
mercoledì 5 settembre: ancora tempo moderatamente instabile sull'Italia con situazioni temporalesche pomeridiane soprattutto al centro e in parte sulle zone interne e montuose del sud, dell'Appennino settentrionale più marginalmente dell'arco alpino. Temperature in lieve aumento ma sempre gradevoli.  

da giovedì 6 settembre a sabato 8 settembre: inizialmente residua attività temporalesca sulle zone interne del centro e del sud nelle ore pomeridiane, poi tempo buono e più caldo sino a sabato, ma senza temperature particolarmente elevate.

domenica 9 settembre: dapprima bello ovunque, salvo nubi in Liguria, poi aumento della nuvolosità al nord-ovest e sulla Toscana con rovesci e temporali prima di sera, ancora tempo discreto sul resto del nord e del centro ma con nubi in arrivo dal pomeriggio. Al sud bello e moderatamente caldo.

lunedì 10 settembre: perturbato al nord e al centro con piogge e temporali anche forti, calo delle temperature. Al sud nuvolosità variabile e qualche temporale possibile sulla Campania, oltre a locali rovesci in Appennino.

martedì 11 settembre: ultimi rovesci su nord-est e dorsale appenninica del centro, schiarite sul resto del nord e del centro, parzialmente nuvoloso ma secco al sud, ventilato ovunque, fresco.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum