Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: l'estate alzerà la voce sull'Italia?

A metà mese arriverà l'anticiclone delle Azzorre. Durerà?

In primo piano - 6 Giugno 2018, ore 14.58

Ci siamo.
A cavallo della metà del mese, subito dopo l'ultima sfuriata temporalesca, andremo incontro al primo vero tentativo di affermazione dell'anticiclone delle Azzorre sul Mediterraneo e dunque anche sul nostro Paese.

Il tutto avverrebbe grazie al supporto di correnti atlantiche piuttosto tese da ovest alle medie latitudini, in grado di spingere verso di noi la lingua stabile dell'anticiclone.
Insomma, entro domenica 17 l'anticiclone andrebbe a spegnere anche le ultime velleità instabili presenti sul meridione e distenderebbe il suo mantello protettivo.

Un anticiclone come questo, che ha matrice oceanica, provoca certamente tempo stabile ma ci evita la risalita di masse d'aria eccessivamente calde dal nord Africa, come quando a guidare le operazioni c'è l'anticiclone africano.

Durata? Probabilmente una settimana secondo il modello americano, ma il modello europeo non è così convinto che l'anticiclone possa risultare così deciso e possente, segnalandolo in realtà piuttosto blando e limitato alla regione mediterranea.

Al momento dunque regna un po' di incertezza su intensità e durata ma è abbastanza probabile che si riscontri la sua entrata in scena (60%).

Nei giorni immediatamente precedenti, cioè da giovedì 14 a sabato 16, aria fresca e ancora qualche temporale si riscontreranno al sud, sul medio Adriatico, la dorsale appenninica del centro e soprattutto il basso Lazio e l'Abruzzo, unitamente ad una ventilazione abbastanza sostenuta di Maestrale e Tramontana, altrove il cielo tornerà comunque azzurro e limpido, in attesa come detto del possibile avvento dell'alta pressione.


SINTESI dal 14 al 21 giugno:
giovedì 14:
instabile su nord-est, medio Adriatico, dorsale appenninica del centro e meridione con rovesci sparsi, locali temporali e isolate grandinate, altrove schiarite ma ventilato e fresco gradevole, maestrale forte in Sardegna.

venerdì 15: ancora instabilità su medio Adriatico e meridione con brevi temporali alternati a schiarite, bello altrove.

sabato 16: ultime note di instabilità su basso Adriatico, basso Tirreno e Mar Jonio co brevi rovesci o locali temporali, bello altrove, temperature ancora gradevoli ma in aumento.

domenica 17: bello ovunque, più caldo ma moderato.

lunedì 18: bel tempo ovunque, caldo moderato.

Anche nei giorni successivi bel tempo e caldo, isolati temporali solo nelle Alpi.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum