Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: ancora MALTEMPO prima di altro FREDDO da est?

Ottobre potrebbe finire così com'è iniziato, con affondi freddi dai quadranti orientali e interazione con le figure depressionarie atlantiche.

In primo piano - 14 Ottobre 2016, ore 14.57

Non ci sarà tregua, non ci sarà alcun anticiclone durevole sulle nostre teste: si continuerà invece ad osservare affondi depressionari decisi diretti almeno in parte verso il Mediterraneo; scambi di calore importanti insomma, azioni nord-sud che da tempo non si vedevano, ma anche da est verso ovest, retrogradi, sempre più rari ormai in ogni stagione, anche se qualcosa di simile c'era stato, peraltro appena abbozzato, anche nell'ottobre scorso.

Ritroveremo dunque tra giovedì 20 e venerdì 21 un vortice freddo in quota parcheggiato a ridosso delle Alpi con risvolti depressionari al suolo sull'Italia e con conseguente maltempo al nord e al centro e, a tratti, anche su parte del meridione.

Una simile configurazione barica vedrebbe il vortice bloccato nei suoi movimenti ed incernierato a nord da una cintura anticiclonica estesa dalle Azzorre alla Scandinavia, passando per il Regno Unito.

Una situazione che non potrà tuttavia durare a lungo: potrà esserci infatti un'interazione con le correnti atlantiche, ma anche una temporanea fase interlocutoria prima che vada FORSE a ripresentarsi lo schema principe di questo mese di ottobre: un altro affondo freddo da est a causa del rafforzamento verso nord dell'anticiclone scandinavo con conseguenze tutte da verificare sul nostro territorio!

Ancora una volta ribadiamo che questi schemi barici NON hanno alcun significato sull'evoluzione successiva della stagione. O meglio, lo avrebbero se negli ultimi anni i vortice polare non fosse impazzito, piazzando performances estreme tra metà novembre e metà gennaio se non oltre, un'anomalia che sovrasta ogni congettura barica, almeno per ora.

SINTESI PREVISIONALE da VENERDI 21 OTTOBRE a VENERDI 28 OTTOBRE:
venerdì 21 e sabato 22 ottobre
: tempo molto instabile sull'Italia, a tratti ancora perturbato al nord, al centro e sulla Campania con precipitazioni anche temporalesche, nevose sulle Alpi oltre i 1800m. Fenomeni più sporadici sul resto del sud, ventoso e fresco al nord e al centro, più mite sul meridione.

domenica 23 ottobre: passaggio a variabilità con fenomeni più sporadici ed isolati. Temperature in lieve aumento tra nord e centro.

da lunedi 24 a mercoledì 26 ottobre: condizioni di variabilità con qualche passaggio piovoso temporaneo in movimento da ovest ad est lungo la Penisola, più incisivo su alto e medio Tirreno e sulla Liguria di Levante.

giovedì 27 e venerdì 28 ottobre: possibile nuovo affondo freddo da nord-est, specie al nord e sul medio Adriatico, con risvolti tutti da verificare.



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.06: TG-BO Tangenziale Di Bologna

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Bologna Casalecchio (Km. 0,8) e Bologna S.Lazzar..…

h 01.05: R01 Ramo Verde Tangenziale Di Bologna

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Bologna Borgo Panigale e Allacciamento Tangenzia..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum