Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: alta pressione soffocata dal vortice polare durante la terza decade del mese?

Ci vorrà tempo ma un ramo del vortice polare potrebbe poi tornare all'attacco dell'Europa.

In primo piano - 10 Novembre 2017, ore 15.12

Dopo l'irruzione fredda prevista tra lunedì 13 e la metà del mese, interverrà una pausa relativamente più stabile nello stato del tempo.

Ci sarà infatti un temporaneo sussulto anticiclonico, ma solo parziale, poiché i massimi di pressione rimarranno ancorati sull'ovest del Continente e per alcuni giorni, da giovedì 16 a domenica 19 interverranno condizioni di variabilità, associate a qualche sporadico fenomeno, ma in un letto di correnti nord-occidentali, poco efficaci nel proporre precipitazioni consistenti, a causa soprattutto della deformazione e frantumazione che subiscono i fronti impattando contro il baluardo alpino.

Nei giorni successivi, entro mercoledì 22, però gradualmente una vasta depressione posizionata sul nord del Continente comincerà a scendere di latitudine e a proporsi a ridosso dell'area mediterranea con una curvatura ciclonica delle correnti che potrebbe favorire il passaggio di una serie di perturbazioni, soprattutto al nord e lungo le regioni tirreniche, in un contesto mite, specie al sud, come sovente capita in autunno con questo tipo di schemi barici.

Questa congiuntura barica, mostrata dal modello americano ormai da diversi giorni, sicuramente se confermata potrebbe costituire un ottimo finale per un novembre che ha visto molte zone dell'Italia riconciliarsi con la pioggia, anche se non proprio tutte per il momento.

L'attendibilità per questo tipo di evoluzione è discreta, poiché poggia su scenari proposti già da alcuni giorni, sia pure leggermente ritardati a livello di tempistica.

SINTESI PREVISIONALE DA SABATO 18 a SABATO 25 NOVEMBRE
sabato 18, domenica 19 e lunedì 20 novembre: nuvolosità variabile su tutto il territorio, con ampie schiarite, ma anche fasi più nuvolose, specie su alta Valle d'Aosta, Toscana, Campania, Calabria tirrenica, nord Sicilia, con annesse deboli precipitazioni.
Temperature non distanti dalle medie del periodo, leggermente superiori al nord-ovest.

martedì 21 novembre: nubi in aumento al nord e sulle regioni centrali tirreniche, ma ancora senza precipitazioni.

da mercoledì 22 a sabato 25 novembre: possibile passaggio di almeno due corpi nuvolosi con annesse precipitazioni, in particolare al nord, sulle regioni centrali tirreniche, sulla Sardegna e sulla Campania. Temperature in lieve calo nelle aree soggette a pioggia, in aumento al sud per venti meridionali. Neve dalle quote medie sull'arco alpino.



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum