Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 10 giorni: il grande caldo frena, ma non troppo...

Il nord si sottrae parzialmente alla grande calura, ancora a tiro il centro-sud...

In primo piano - 23 Luglio 2015, ore 14.42

L'estate 2015 ha tutta l'intenzione di tirare avanti a lungo. Lo si vede dalla grande difficoltà con cui anche le saccature atlantiche riescono a tracciare un solco appena a sud delle Alpi.

Lo si vede però soprattutto dal netto spostamento verso nord della cella di Hadley, figlia a sua volta di un monsone dell'Africa sud occidentale più attivo che mai e che ha contribuito non poco alla risalita della cintura degli anticicloni subtropicali in direzione del Mediterraneo.

Mettiamoci poi che questo è notoriamente il periodo più caldo dell'anno (20 luglio-10 agosto) e che in questa fase l'Atlantico fatica a piazzare colpi alle basse latitudini.

Con queste premesse è difficile sottrarsi all'abbraccio della grande calura africana, una volta che questa ha costruito una specie di muraglia cinese ai nostri confini.

Nel week-end tuttavia un cavo d'onda depressionario riuscirà a filtrare a sud delle Alpi, portandovi qualche temporale sparso e qualche grado in meno. Il centro-sud affiderà il suo refrigerio soprattutto all'infaticabile lavoro dell'Appennino nel costruire celle temporalesche pomeridiane, ma anche a qualche refolo fresco o sarebbe meglio dire meno caldo, da WNW nella notte su lunedì.

Da martedì l'isoterma dei +20°C tornerà ad abbracciare il centro-sud, mentre il nord rimarrà coinvolto marginalmente da un flusso di correnti da ovest anche abbastanza teso in quota, garanzia di qualche annuvolamento sulle Alpi e di locali acquazzoni.

Certo che quel fiume d'aria così teso come lo mostra il modello europeo non potrà andar avanti per molto, dunque aspettiamoci una qualche sorpresa entro il primo week-end d'agosto o forse già prima...

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 30 LUGLIO 2015:
venerdì 24 luglio
: al nord maggiore instabilità con locali rovesci o temporali sui rilievi, verso sera qua e là anche sulle pianure, ancora caldo. Al centro-sud temporali pomeridiani in Appennino a carattere sparso, qualcuno anche forte, per il resto sole e caldo.

sabato 25 luglio: al nord un po' instabile con qualche rovescio o temporale alternato a schiarite, ma con fenomeni più probabili sui monti e ampie schiarite in pianura, caldo un po' afoso ma attenuato rispetto ai giorni precedenti, al centro-sud spunti temporaleschi sui rilievi, per il resto soleggiato e ancora caldo.
 
domenica 26 luglio: al nord ancora un po' instabile con rovesci o temporali, specie su Lombardia centro-orientale, Triveneto ed Emilia-Romagna e clima un po' meno caldo; al centro qualche temporale su Toscana interna, Umbria e nord Marche, più a sud bel tempo e ancora caldo, anche intenso all'estremo sud.

lunedì 27 luglio: ultimi temporali sull'estremo nord-est, specie sulle Alpi, altrove bel tempo ma correnti un po' meno calde sino al centro Italia, al sud invece ancora caldo.

martedì 28 luglio: nuvolaglia passeggera sulle Alpi con locali rovesci, bel tempo sul resto del nord, sereno al centro-sud, dove farà di nuovo molto caldo.

mercoledì 29 luglio: al nord lieve variabilità con temporali pomeridiani e serali nelle Alpi e localmente sulle Prealpi, per il resto bel tempo e caldo, più intenso al centro-sud.

giovedì 30 luglio: qui i modelli si dividono, potrebbe esserci un piccolo calo pressorio al nord con accentuazione della tendenza temporalesca anche in pianura, mentre poco dovrebbe cambiare al centro-sud, ma questa linea di tendenza è scarsamente condivisa dal modello americano.

venerdì 31 luglio, sabato 1 agosto, domenica 2 agosto: secondo il modello americano dovrebbe penetrare da ovest una goccia fredda al nord e su Sardegna e alto medio Tirreno, portando temporali e nubifragi, mentre le restanti zone saranno interessate da un temporaneo afflusso di aria CALDISSIMA che potrebbe spingere i termometri sino oltre i 40°C. Attendibilità naturalmente bassa: 30%
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.02: A4 Milano-Brescia

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Allacciamento Tangenziale Est Di Milano (Km. 146) e Agrate (Km. 14..…

h 12.01: SS1 Via Aurelia

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato a 9,976 km prima di Incrocio Ospedaletti (Km. 676,3) in entrambe le dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum