Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo 7 giorni: instabilità sino a quando?

Modello americano: il momento peggiore tra venerdì 30 e sabato 31.

In primo piano - 27 Maggio 2014, ore 11.00

Il tempo resterà piuttosto instabile sull'Italia sino a venerdì 30, anche se non mancheranno ampie schiarite e tutti coloro che saranno così fortunati da non sperimentare rovesci o temporali potranno dire che in fondo il tempo è stato bello.

Eh si, perchè siamo tutti così impegnati a vivere freneticamente la nostra giornata che se il cielo è parzialmente nuvoloso, prevale il sole e tuona solo in lontananza in fondo molti diranno che è stata una bella giornata.

Questo discorso però potrà valere in città o lungo le coste, ma in montagna sarà più difficile che non ci scappino degli acquazzoni o dei brevi temporali.

Le temperature sino a venerdì si manteranno nel complesso gradevoli, un po' fresche al mattino. In montagna farà freschino per quasi tutta la giornata.
Un po' di caldo si registrerà solo nelle zone interne del sud.

Venerdì 30, secondo il modello americano a cui MeteoLive in questo momento si sente di dare maggiore credito rispetto ad altri, il tempo potrebbe peggiorare al nord, per la formazione di una depressione al suolo sul Golfo Ligure dovuta all'inserimento di aria fredda in quota, con conseguenti piogge e temporali sparsi, probabili un po' ovunque a macchia di leopardo, ma che diverranno più probabili anche tutte le zone interne ed appenniniche del centro ed in parte anche del sud.

Le temperature caleranno di qualche grado, soprattutto al nord.

Sabato 31 l'instabilità coinvolgerà un po' tutta la Penisola e si rinnoverà il rischio di rovesci o temporali. Schiarite soltanto lungo le Alpi, le prime ad essere interessate dalla rotazione dei venti dal settore nord.

Domenica 1° giugno le schiarite guadagneranno anche il resto del settentrione, mentre l'instabilità si ripresenterà al centro-sud, coinvolgendo anche le zone pianeggianti e localmente costiere con possibili temporali grandinigeni. Farà davvero freschino al centro-sud e sulle Alpi, valori miti in Valpadana.

Lunedì 2 giugno al nord dovrebbe confermarsi il bel tempo, mentre una moderata e residua instabilità insisterà al centro-sud, recando temporali sparsi nelle zone interne durante le ore pomeridiane.

Martedì 3 giugno potebbe esservi un ulteriore miglioramento, ma stante la grande divergenza modellistica vi rinviamo ai prossimi aggiornamenti.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum