Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Mercoledi con lampi e tuoni al nord: ecco le zone maggiormente interessate

Confermato il passaggio instabile che domani (mercoledì) porterà temporali su buona parte del nord Italia. Ecco le zone maggiormente interessate dai fenomeni.

In primo piano - 12 Agosto 2014, ore 09.15

Flusso atlantico in temporaneo abbassamento nei prossimi due giorni. L'alta pressione presente sul Mediterraneo tenderà in parte a ritirarsi, concedendo spazio ad una perturbazione che dalla Francia punterà l'Europa centrale e le nostre regioni settentrionali nella giornata di mercoledì 13 agosto.

La tempistica fenomenologica sarà abbastanza veloce e riguarderà essenzialmente il nord. Qualche temporaneo disturbo sarà possibile anche nelle zone interne del centro, specie nel pomeriggio, mentre al meridione continuerà a fare caldo.

La prima cartina ci mostra i temporali attesi al nord tra le 8 e le 14 della giornata di domani. Fenomeni anche intensi saranno possibili tra l'alto Piemonte e l'alta Lombardia, dove sono attesi anche nubifragi e grandinate.

Più sporadici, ma sempre possibili, i temporali sul resto del Piemonte, la Val d'Aosta, la Lombardia e la Liguria. Le precipitazioni tenderanno poi a spostarsi verso il Triveneto, lasciando forse indenne parte dell'Emilia Romagna.

La seconda cartina ci mostra i temporali attesi al nord tra le 14 e le 20 di mercoledì. Il tempo tenderà a migliorare sul nord-ovest, segnatamente sul Piemonte, per l'ingresso di venti nord-occidentali più secchi.

Sporadici rovesci o brevi temporali saranno possibili tra la Liguria e l'alta Toscana, ma il nocciolo del maltempo riguarderà essenzialmente l'est della Lombardia, il Veneto, il Trentino e il Friuli. Qui sono attesi temporali anche di una certa intensità e accompagnati da raffiche di vento. In serata non si esclude qualche temporale anche sulle coste della Romagna, mentre sul resto del nord la situazione tenderà a migliorare.

Le temperature tenderanno ovviamente a scendere, specie laddove le precipitazioni risulteranno più intense. Resteranno "sacche" di caldo solo sulla Romagna, ma in attenuazione in serata.

Attenzione ai venti forti di Libeccio sul Mar Ligure, ma rinforzi saranno possibile negli spazi aperti e nelle situazioni temporalesche in genere.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum