Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Marzo: prima decade con tanto MALTEMPO e aria più fredda sul Continente

Non si tratterà probabilmente di un peggioramento invernale vero e proprio, ma l'aria fredda rimarrà sempre pronta ad infilarsi nel bacino centrale del Mediterraneo.

In primo piano - 22 Febbraio 2014, ore 09.20

C'è sempre qualcosa che impedisce la penetrazione diretta di aria più fredda sul bacino centrale del Mediterraneo. Manca soprattutto la spinta verso nord dell'anticiclone delle Azzorre, mai così restio a lasciare la sua sede. Le saccature hanno così tutto il tempo di scendere di latitudine, "appoggiandosi" alla Francia e di conseguenza attivare una risposta mite di correnti di Libeccio, Ostro e Scirocco sul nostro Paese.

C'è in realtà ancora una possibilità che la saccatura entri più diretta, convogliando aria fredda a stretto giro dalla Valle del Rodano, ma al momento stamane prevale una linea meno invernale e più autunnale nel panorama modellistico, con tanto maltempo piovoso e ancora una pazzesca abbuffata di neve sulle Alpi dalle quote medie.

Da notare come i "tre tenori"( modello inglese, americano e canadese) stamane lascino il Mediterraneo in balia di depressioni per diversi giorni della prima decade di marzo e soprattutto con la possibilità che si inserisca aria più fredda in seno alle depressioni, aria fredda che non mancherà comunque di raffreddare il settore settentrionale ed occidentale del Continente.

Dunque non crediate che ora il passaggio alla primavera sia tutto miele ed uccellini cinguettanti. Il fatto di aver vissuto un inverno straordinariamente mite non significa necessariamente dover sperimentare una primavera estiva. Almeno per tutta la prima decade di marzo questo non avverrà.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum