Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Marzo: che mese potrebbe essere?

Freddo e piovoso oppure primaverile e soleggiato? Andiamo a tracciare i primi lineamenti del mese che verrà.

In primo piano - 21 Febbraio 2014, ore 10.47

Riuscirà il primo mese della primavera a cancellare la pesante anomalia meteo-climatica che ha caratterizzato l'inverno 2013-14? Dopo una complessa analisi condotta anche con l'ausilio dell'attuale distribuzione degli indici climatici, abbiamo tracciato una prima linea di tendenza che vede il mese di marzo quale punto di svolta stagionale.

Se l'inverno si è mostrato decisamente più mite della norma, gli esordi della primavera meteorologica avverranno con un iniziale appianamento delle anomalie di temperatura,ma con successiva alterna ulteriore discesa. In altre parole marzo potrebbe essere un mese fresco rispetto alla norma (probabilità 65%). Lo sbalzo termico dall'uscita di scena dell'inverno dunque sarà così lieve da non essere quasi percepito. Sul comparto occidentale dell'Europa si nota infatti la propensione ad avere temperature leggermente inferiori alla media, dell'ordine di 2-3°C.

Questo primo dato ci porta a scoprire le carte di marzo anche dal punto di vista della piovosità: prevista ancora superiore alla norma su buona parte dell'Italia, in modo particolare al centro e al sud.

Il bacino centro-occidentale del Mediterraneo infatti rimarrà sede privilegiata di transito delle correnti perturbate atlantiche. Ma se in inverno l'oceano spinge aria temperata verso il continente, in primavera lo stesso oceano, nel frattempo raffreddatosi, ci porta aria più fredda. Ecco dunque che marzo si conferma quale mese pazzerello, tanto da andare in controtendenza persino rispetto all'inverno.

Paradossalmente infatti, potremmo assistere a episodi nevosi fino a bassa quota sui nostri monti, forse addirittura con maggior frequenza rispetto a quanto avvenuto nel cuore della stagione invernale. Insomma una primavera che parte con il piede turbolento, come d'altra parte è normale che sia in un contesto climatico regolare.

Vedremo se la seconda parte della stagione concederà al nostro Paese di rifarsi il trucco dopo tanti mesi di così pesante maltempo.

 

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum