Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MARTEDI nuovi TEMPORALI sull'Italia? Le prospettive del modello americano ed europeo

Nuovo assalto temporalesco sull'Italia nella giornata di martedi 10 settembre? Cosa dicono i modelli più performanti della rete?

In primo piano - 6 Settembre 2019, ore 11.30

 

Quali sono le prospettive meteorologiche per l'inizio della settimana prossima in Italia? Sembra assodato che un nuovo nucleo instabile venga veicolato da nord-ovest verso il Mediterraneo tra martedi 10 e mercoledi 11 settembre. 

Questa volta la sua traiettoria dovrebbe essere più occidentale, ma i riscontri in campo fenomenologico sul nostro Paese risultano ancora molto contrastanti. 

In questa sede cercheremo di fare chiarezza prendendo in esame le precipitazioni previste dai due modelli più performanti della rete, ovvero il modello americano ed europeo. 

La prima mappa che analizziamo mostra la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia nell'intera giornata di martedi 10 settembre secondo il modello americano: 

Notiamo un guasto consistente delle condizioni meteorologiche sul nord-ovest, la Sardegna e la Sicilia occidentale; un guasto che potrebbe interessare successivamente gran parte d'Italia nella giornata di mercoledi 11 settembre. 

Il modello europeo invece è molto più restio e pone tutto il complesso piovoso maggiormente spostato a ponente. Ecco la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia nella giornata di martedi 10 secondo il modello nostrano: 

Secondo questo elaborato, solo la Sicilia, la Campania e forse la Calabria saranno interessate da piogge e temporali. Il resto d'Italia avrà piogge poco consistenti e lunghi momenti asciutti e soleggiati che testimonieranno il fallimento della saccatura medesima sul nostro Paese. 

Chi avrà ragione? Al momento ci sentiamo più vicini alla tesi del modello americano che presenta diverse analogie con elaborati minori. In percentuale: 40% modello europeo, 60% modello americano. 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum