Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: violenta tempesta di sabbia e vento a Phoenix, Arizona

Immagini sorprendenti arrivano in queste ore dagli Stati Uniti, laddove una violenta tempesta di sabbia e vento innescata dalle correnti discendenti di alcuni temporali, hanno investito un'ampia porzione di territorio, includendo anche l'area metropolitana di Phoenix.

In primo piano - 4 Agosto 2018, ore 12.45

Prendono il nome di "Haboob", una parola di origine araba che significa letteralmente "soffiare". Vengono chiamate così le tempeste di sabbia che si verificano nelle aree desertiche del Sahara e del Medio Oriente. Questo termine viene però utilizzato anche per indicare fenomeni di natura analoga che si verificano negli Stati Uniti sud-occidentali, ne risultano particolamente colpiti Texas, New Messico, Nevada ed Arizona. In queste immagini, una spettacolare tempesta di sabbia, la seconda nell'arco di pochi giorni, ha colpito venerdì il deserto dell'Arizona. Ne è stata coinvolta appieno anche l'area metropolitana di Phoenix con ventilazione intensa e visibilità alquanto ridotta. Un aeroplano sorvola la città immortalando il momento più spettacolare della tempesta. 

Il fronte di color ocra, compatto e denso nella sua inesorabile avanzata, prende origine dal sollevamento di sabbia e pulviscolo operato dalle correnti discendenti che si verificano all'avanzata oppure alla dissipazione di un fronte temporalesco che può essere collocato anche a diversi chilometri di distanza.

I temporali, spesso e volentieri accompagnati da scarse precipitazioni, sono quindi i principali responsabili di questo inusuale spettacolo della natura che ogni anno non manca di stupire le località desertiche degli Stati Uniti. Non sono mancati i disagi: migliaia di persone sono rimaste senza corrente elettrica, inoltre si sono verificati considerevoli disagi negli aeroporti, numerosi sono stati i voli cancellati ed i ritardi. La visibilità in molti casi fortemente ridotta, nei momenti più intensi della tempesta anche al di sotto dei 400 metri.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum