Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maltempo: tra lunedì e martedì tutta Italia sotto scacco

Neve a quote sempre più basse sulle Alpi, temporali al sud, venti in rinforzo ovunque. Si prepara una due giorni davvero intensa sull'Italia. Vediamone i dettagli.

In primo piano - 21 Ottobre 2010, ore 10.11

Mappa dei fenomeni prevista per il mattino di lunedì 25. Da notare i forti temporali in arrivo all'estremo sud. Neve sulle Alpi alle quote indicate.

L'avevamo anticipato, pur con le dovute cautele data la situazione evolutiva che poteva dar luogo a variazioni sul tema o a ripensamenti. E invece quel peggioramento previsto a suo tempo ci sarà e, anzi sarà ancora più intenso rispetto al preventivato.

L'apice della fenomenologia si collocherà tra le giornate di lunedì 25  e martedì 26. Due perturbazioni incroceranno i loro destini sullo Stivale dando ognuna il meglio delle proprie possibilità. I due corpi nuvolosi lavoreranno in parallelo concentrando le loro attenzioni su ben definite fasce territoriali.

In particolare il primo, classificabile come "nastro trasportatore caldo" subtropicale, giungerà sull'Italia centro-meridionale nel corso del weekend, ma la sua curvatura, inizialmente anticiclonica, ne limiterà gli effetti in termini di fenomeni. Fenomeni che invece troveranno il giusto terreno di sfogo tra lunedì e martedì, allorquando una seconda perturbazione, in questo caso in arrivo dall'Atlantico, si accompagnerà ad una rotazione dell'asse di saccatura.

Questa rotazione in senso antiorario conferirà a entrambe le strutture frontali curvatura spiccatamente ciclonica, con approfondimento di un minimo di pressione sui nostri mari di ponente. Ecco che le potenzialità instabili insite nel sistema troveranno terreno di coltura ottimale per dare il meglio di sè. Quali fenomeni ci dovremo attendere dunque?

Il nord, raggiunto dal fronte freddo alimentato da aria artica marittima dall'elevato spessore troposferico, se la dovrà vedere con precipitazioni complessivamente moderate, ma piuttosto continue, nevose in montagna a quote via via più basse: i fiocchi lunedì sono attesi mediamente intorno a 1600 metri, in progressivo ulteriore calo nel corso della giornata, mentre martedì occhi puntati sui settori alpini lombardi, su quelli del Triveneto, ma anche sui versanti padani dell'Appennino ligure e su quello emiliano, dove potrà sbiancare fino a 600-700 metri. L'estremo nord-ovest riceverà invece accumuli precipitativi complessivamente minori.

Mappa dei fenomeni prevista per le ore centrali di martedì 26. Da notare il forte abbassamento delle quote neve al nord. Temporali in arrivo su Lazio e Campania.

Nel frattempo l'altra perturbazione si occuperà del centro, del sud e delle Isole Maggiori. Qui il flusso mite subtropicale manterrà le quote neve elevate, con fiocchi solo oltre i 2000 metri. Per contro l'instabilità latente insita nella massa d'aria si libererà all'impatto dei venti sciroccali contro le montagne attivando diverse situazioni temporalesche.

Lunedì prima passata temporalesca, anche pesante e da monitorare con attenzione su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. Martedì seconda pulsazione perturbata, con fenomeni intensi in particolare su Lazio e Campania. La successiva fusione delle due perturbazioni, che avverrà intorno a martedì sera, concentrerà la fenomenologia sulle regioni sorvolate dalla sua ritornante occlusa, ossia nord-est ed Emilia Romagna.

Qui insisteranno i rovesci e, soprattutto, le nevicate, che si presenteranno fino alle quote basse indicate dando il via ad una stagione dai connotati sempre meno autunnali e sempre più vicini ad quelli di un inverno pieno.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum