Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO sull'Italia nella giornata di MARTEDI 14

Tanta pioggia in arrivo sull'Italia e neve sulle Alpi anche a quote collinari sul Piemonte. Il punto della situazione.

In primo piano - 11 Gennaio 2014, ore 10.16

Lo vediamo spuntare già oggi, in alto a sinistra nelle immagini satellitari ( http://meteolive.leonardo.it/speciali/SATELLITI/64/satellite-moviola-all-infrarosso-con-nubi-alte-o-temporali-evidenziati-in-colore/32857/). Si tratta del nuovo fronte perturbato che dall'Atlantico marcerà di gran carriera verso il nostro Continente, interessando prima i Paesi dell'Europa occidentale, poi anche l'Italia.

Le prime precipitazioni sono attese sul nord-ovest nella serata di lunedì, ma il vero peggioramento diverrà realtà in Italia martedì.

La prima cartina che vi presentiamo inquadra le cumulate piovose attese sull'Italia tra le 19 di lunedì e le 7 di martedì.

Il settore di nord-ovest, parte dell'alto Tirreno e la Sardegna saranno già sotto precipitazioni più o meno intense.

La neve cadrà a quote collinari solo sul Piemonte ( 400-500 metri). Sul resto della chiostra alpina i bianchi fiocchi si faranno vedere tra i 700 e i 1000 metri partendo da ovest. Prime nevicate anche sull'Appennino settentrionale sopra i 1000-1200 metri.

Le altre regioni saranno ancora in attesa a parte residue piogge sui settori ionici, in via di attenuazione.

Il vero maltempo sull'Italia, come abbiamo accennato, diverrà realtà nella giornata di martedì 14. Questi gli accumuli tra le 7 e le 19 della giornata in parola.

Saranno ben poche le regioni che si salveranno dalle gocce di pioggia. Precipitazioni a carattere di rovescio anche temporalesco saranno possibili prima sulla Liguria, poi sul Tirreno e la Sicilia.

Sulla Sardegna il tempo migliorerà abbastanza in fretta, mentre sul medio-basso Adriatico e sulla Sicilia orientale le precipitazioni si prevedono più scarse.

Quota neve tra i 400 e i 600 metri sul Piemonte, 800-1000 metri sul restante arco alpino, 900-1000 metri sull'Appennino settentrionale, 1200-1400 metri su quello centrale.

In serata si prevede un'attenuazione dei fenomeni ad iniziare dal nord-ovest. Ventoso su tutti i mari e temperature in calo, anche se non arriverà il grande freddo.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum