Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO settimana prossima: preoccupanti analogie con il NOVEMBRE 2011

Anche allora una vasta saccatura atlantica si trasformò in un minimo chiuso che colpì soprattutto le coste mediterranee francesi.

In primo piano - 30 Ottobre 2014, ore 10.34

La natura spesso si ripete ed in alcuni casi lo fa quasi con cattiveria. La scadenza previsionale per fortuna non è immediata e si spera che le carte limino almeno in parte la portata dei fenomeni previsti per la prossima settimana in Italia.

Se ci fidiamo delle elaborazioni di oggi, la situazione risulta preoccupante per alcune regioni (segnatamente la Liguria, ma anche molte zone del nord e del Tirreno). Se poi proviamo ad incrociare i ricordi con il terribile novembre 2011, il quadro nefasto è completo.

Ricordiamo che il 4 novembre 2011 Genova fu sconvolta da una disastrosa alluvione, mentre il sud della Francia (segnatamente la zona di Marsiglia) fu investita da un vero e proprio ciclone, denominato Rolf.

Ovviamente non stiamo dicendo che le cose andranno in questi termini. In meteorologia è assai difficile che due fenomeni si ripetano con le stesse caratteristiche e che colpiscano le medesime aree anche a distanza di anni.

Tuttavia, se compariamo le cartine che inquadrano la situazione prevista per il 5 novembre 2014 e quella accaduta il 6 novembre 2011, le differenze non sono molte.

Anche allora ci fu l'ingresso di una poderosa saccatura sul Mediterraneo che poi si trasformò in minimo chiuso, un vero e proprio TLC che sconvolse alcune aree del Mediterraneo.

Qui siamo a Marsiglia. Ecco il "landfall" del ciclone mediterraneo ROLF sulla terraferma. Alcuni anemometri hanno toccato raffiche di 170km/h.

Il video è abbastanta inquietante e mostra tutta la violenza dell'elemento perturbato sulla città francese. Tutto sparisce, come se fosse "inghiottito" da un muro di pioggia e vento.

Il sud della Francia non è nuovo a situazioni di questo genere. Più difficile invece che strutture di questo tipo colpiscano le coste liguri e dell'alto Tirreno, dove in genere i temporali sono fabbricati sul posto. Speriamo vivamente di non rivedere fenomeni di questo tipo...


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.18: A13 Bologna-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Occhiobello (Km. 49,1) e Ferrara Nord (Km. 41,9) in direzione B..…

h 11.14: A13 Bologna-Padova

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Occhiobello (Km. 49,1) e Ferrara Nord (Km. 4..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum