Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: Mediterraneo occidentale CROCEVIA di PERTURBAZIONI: come mai?

Sull'Europa occidentale si è aperta un'autentica voragine barica, una ferita che sarà dura da rimarginare...

In primo piano - 10 Novembre 2014, ore 10.58

Alcune regioni italiane sono con il fiato sospeso per via dell'ennesima ondata di maltempo che questo scorcio di autunno ci propone. Un maltempo "caldo", dove la neve è relegata alle vette alpine e solo in casi particolari più in basso; un maltempo che porta temporali intensi e con grandi quantitativi di pioggia che possono scaricarsi in aree ristrette causando molti danni.

Cosa succede al nostro mare e all'Italia? Per avere una risposta esauriente, analizziamo la cartina sinottica relativa alla mattinata odierna a scala europea.

Cosa notiamo? Due zone di alta pressione poste ai lati e una bassa pressione nel mezzo. L'alta pressione presente ad ovest è il famoso Anticiclone delle Azzorre, che in questo frangente sta rintanato sul vicino Atlantico. La figura stabilizzante più ad est è invece frutto di una rimonta sub-tropicale richiamata dai venti caldi da sud che interessano anche il nostro Paese ( ecco il motivo per cui non fa freddo).

Tra queste due figure stabilizzanti è presente un'autentica voragine barica di dimensioni considerevoli, che fa capo alla depressione madre centrata sul Regno Unito.

E' palese che ogni perturbazione in arrivo dall'Atlantico sia costretta ad infilarsi dentro questa voragine, interessando anche la nostra Penisola. L'alta pressione delle Azzorre si comporta come uno scivolo, sopra il quale scorrono i sistemi nuvolosi da nord-ovest verso sud-est.

L'alta pressione sull'Europa orientale invece blocca l'avanzata delle perturbazioni verso levante e le costringe a scaricarsi sul posto, ovvero sull'Italia! Ecco il motivo della lentezza dei fronti nel loro incedere verso levante, unito ad una persistenza fenomenologica sulle medesime aree.

Fin tanto che la voragine barica sopra descritta non si rimarginerà, la pioggia seguiterà ad essere la protagonista indiscussa di questo scorcio di autunno su alcune regioni del Bel Paese.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.18: SS107 Silana Crotonese

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Incrocio Paola - SS18 Tirrena Inferiore e Incroc..…

h 00.13: A1 Milano-Bologna

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Milano-Allacciamento Raccordo P.Le Corvetto-Tang..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum