Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: medio Adriatico e meridione ancora sotto pressione!

Sarà dura a morire la depressione che si anniderà nei prossimi giorni sul nostro meridione.

In primo piano - 25 Febbraio 2015, ore 09.59

La depressione formatasi nella giornata di ieri sulle regioni centrali, come previsto si è spostata verso sud. Nelle prossime ore la ritroveremo centrata a nord-ovest della Sicilia, mentre nella giornata di domani raggiungerà addirittura l'Isola di Malta.

L'attenuazione della figura perturbata sarà molto lenta. Di conseguenza le regioni meridionali e il medio versante adriatico seguiteranno ad essere esposte a condizioni instabili ancora per qualche giorno.

La prima cartina inquadra la sommatoria delle precipitazioni previste in Italia tra le 12 di oggi e le 00 di giovedì.

Quasi tutto il nord (a parte la Romagna) e il medio-alto Tirreno saranno fuori dai fenomeni. Il resto d'Italia dovrà invece fare i conti con piogge, rovesci e nevicate sopra i 600-800 metri in Appennino. Sulla Sicilia e il settore ionico sono attesi anche temporali.

La seconda cartina ci mostra invece la sommatoria delle precipitazioni al centro-sud tra le 00 e le 12 di giovedì 26 febbraio.

La situazione non cambierà di molto rispetto alle 12 ore precedenti. Ancora precipitazioni possibili sul medio Adriatico e al meridione. Tra la Sicilia orientale, la Calabria, il Golfo di Taranto e il Salento avremo fenomeni anche di una certa intensità.

Un parziale miglioramento interverrà sulla Sardegna e tra la Romagna e le Marche, dove le precipitazioni saranno più sporadiche.

Eccoci infine alla sommatoria precipitativa al centro-sud tra le 12 di giovedì e le 00 di venerdì 27 febbraio.

Il tempo dovrebbe migliorare sul medio Adriatico a parte residui rovesci in Abruzzo. Qualche piovasco si attarderà sulla Sardegna, mentre il tempo più instabile (con temporali e rovesci) sarà ancora di competenza dell'Italia meridionale.

Quanto dovremo attendere per avere un miglioramento al meridione? Probabilmente fino a domenica pomeriggio, ma è bene aspettare i nuovi aggiornamenti dei modelli.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum