Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maltempo: intensa depressione domani nel mar Ionio. Attesi nubifragi e nevicate a bassa quota

In primo piano - 21 Marzo 2018, ore 12.47

Nuova forte perturbazione in arrivo. Rischio nubifragi al sud e forti nevicate in collina. Le ultimissime...

Meteo/ L'aria fredda proveniente dall'Europa centro-orientale continuerà ad affluire nel Mediterraneo andando ad alimentare le varie depressioni provenienti dall'Atlantico e dai quadranti meridionali. Dopo la perturbazione che tra ieri e oggi ha ) che colpirà principalmente le regioni del sud.

Il tempo sul Meridione, già ora abbastanza instabile soprattutto a causa del vento, tenderà gradualmente a peggiorare nel corso del pomeriggio e della serata di oggi a causa dell'avvicinamento di una nuova intensa bassa pressione proveniente dal nord Africa (sebbene l'origine di quella massa d'aria è nord europea). Questa bassa pressione si intensificherà e si approfondirà in maniera repentina entro domani mattina risalendo tutto il mar Ionio (sfiorando Sicilia e Calabria) tanto da portarsi nei pressi del Salento.

Questo movimento della depressione innescherà tanto maltempo su tutto il sud Italia, in particolare su Campania, Calabria, Basilicata e Puglia centro-settentrionale. Avremo piogge diffuse, temporali e anche locali nubifragi, tutto accompagnato da sostenuti venti di tramontana (soprattutto domani mattina). Il maltempo inizierà a mostrarsi stasera con piogge diffuse su Sicilia, Calabria, Campania e Puglia e insisterà su tutto il sud Italia per l'intera giornata di domani coinvolgendo anche il Molise e l'Abruzzo meridionale.

NEVICATE IN ARRIVO

Il vortice di bassa pressione richiamerà aria decisamente fredda dai Balcani, la quale investirà tutto il centro-sud e favorirà un costante calo della quota neve che, inizialmente, sarà compresa tra i 700 metri del Molise e i 1300 metri della Sicilia. Già domani mattina l'aria fredda garantirà l'arrivo della neve sin sui 200-300 metri su Abruzzo meridionale e Molise; nevicate sin verso i 500-600 metri sulla Puglia, Basilicata e in Campania. Dal pomeriggio di giovedi e soprattutto in serata la quota neve potrebbe scivolare sin verso i 250/300 metri sulla Puglia centro-settentrionale, in Campania e sui 400 metri in Basilicata. Su Calabria e Sicilia nevicherà oltre i 700/800 metri di quota. Locali nevicate potranno raggiungere anche la Sardegna sin verso i 400-500 metri di quota (specie sui settori meridionali dell'isola) tra la notte e la mattina di domani.

Le nevicate più forti interesseranno l'Appennino tra Campania, Puglia, Molise e Basilicata dove ci aspettiamo almeno 50-60 cm di neve fresca oltre i 900/1000 metri di quota. Attorno ai 500 metri potranno precipitare sino a 10-15 cm di neve specie in Irpinia e sul Subappennino Dauno.
Il peggioramento non coinvolgerà il resto della penisola.

 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum