Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO in arrivo, speciale centro-sud

Varie circostanze concomitanti lavoreranno in sinergia costrunedo masse nuvolose imponenti foriere di forti temporali soprattutto su settori tirrenici e jonici.

In primo piano - 27 Novembre 2008, ore 10.42

La situazione che si para dinnanzi ai cieli che sovrastano le nostre regioni meridionali è inequivocabile. In alta troposfera il ramo ascendente della corrente a getto risulterà piuttosto nervoso e si presenterà a strappi successivi con una bella sbandata finale. In sostanza una corposa porzione di questo nastro di vento sfuggirà alla traiettoria principale e costruiirà un ramo secondario. La diffluenza che si aprirà tra i due rami richiamerà in modo massiccio masse d'aria dal basso le quali alimenteranno e intensificheranno il tessuto nuvoloso della perturbazione in avvicinamento sul suo bordo anteriore. Sarà proprio in corrispondenza di questa porzione nuvolosa che, grazie anche al rilascio contro i rilievi di instabilità latente accumulata durante l'attraversamento del Mediterraneo dalle coste del nord Africa, si svilupperanno i fenomeni più importanti. Sostanzialmente si tratterà di temporali. Gli accumuli previsti sono in alcuni casi anche notevoli e non si esclude la possibilità di qualche nubifragio. Dove? Quattro i punti nevralgici principali: in Sardegna da menzionare le coste orientali; interessata probabilmente anche Olbia. In Toscana e Lazio accumuli importanti attesi nel grossetano e nel viterbese; interessata probabilmente anche Roma. In Calabria in prima fila i versanti jonici; sotto in questo caso Catanzaro. E infine fenomeni intensi anche sul golfo di Taranto, con interessamento della bassa Lucania e degli adiacenti settori pugliesi; impegnata dai fenomeni in modo particolare Taranto. Si fa presente altresì che i fenomeni saranno accompagnati anche da venti forti: da Libeccio sul Tirreno e da Scirocco sui versanti jonici di Puglia, Calabria e zone costiere della Basilicata. Possibilità di colpi di vento nelle situazioni temporalesche e di mareggiate lungo i litorali esposti alle correnti portanti.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum