Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: est Sardegna a forte rischio di NUBIFRAGI! Il mostro colpirà anche Roma?

Dove colpirà il vortice ciclonico presente al largo della Sardegna?

In primo piano - 19 Settembre 2018, ore 11.59

Il vortice depressionario caratterizzato da intensi nuclei temporaleschi presente sul Tirreno centrale in mare aperto, presto potrebbe coinvolgere con fenomeni anche violenti e persistenti l'intera costa sarda orientale, con il suo movimento rotatorio.

Le conseguenze potrebbero risultare preoccupanti laddove l'orografia bloccherà le masse d'aria più umide, facendo persistere i fenomeni oltre misura: ci riferiamo essenzialmente a Barbagia ed Ogliastra ma in ogni caso i temporali martelleranno anche gran parte della provincia di Olbia, Sassari e persino Oristano; così come potranno spingersi sino al Cagliaritano, fenomeni invece molto più blandi sono attesi nel Sulcis.

Molti si chiederanno invece se questo mostriciattolo ciclonico potrà investire anche le coste del Lazio e raggiungere Roma. Le probabilità che per qualche ora possa coinvolgere la costa tra Ostia e Terracina sono del 55-60% ma sottoforma di rovesci non particolarmente abbondanti. Infatti il grosso sembra destinato a rimanere in mare.

Invece nell'entroterra si può ipotizzare la formazione delle cosiddette celle "accessorie" al sistema temporalesco principale: queste potrebbero svilupparsi nel corso del pomeriggio e dar luogo a brevi temporali a macchia di leopardo, in grado di colpire dunque anche la città di Roma o anche solo alcuni quartieri.

Dalla prossima notte è previsto un maggiore interessamento anche della Sicilia e delle isole minori con fenomeni temporaleschi inizialmente a carattere sparso, poi più estesi. Si prevede anche la formazione di un vasto nucleo temporalesco a sud ovest, esaltato dall'approfondimento della depressione a ridosso della Sardegna.

In questo modo anche Agrigentino e Trapanese potrebbero essere interessati da forti fenomeni.
Da notare anche i temporali che nella prossima notte potrebbero colpire la costa campana, così come le isole di Ischia e Capri.

La traiettoria del vortice e la sua intensità però potrebbe cambiare già nel corso delle prossime ore. Seguite pertanto tutti gli aggiornamenti!


Autore : Alessio Geosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum