Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: ecco tutti i fenomeni previsti nel fine settimana!

Le carte mostrano maltempo per il fine settimana e rincarano la dose al nord.

In primo piano - 24 Febbraio 2016, ore 10.24

Le carte non lasciano quasi più dubbi. A meno di stravolgimenti modellistici clamorosi, la profonda depressione in arrivo nel fine settimana determinerà accumuli di pioggia importanti al nord e al centro, con fenomeni anche di tipo temporalesco lungo le coste e abbondanti nevicate a ridosso del settore alpino.

Al momento c'è divergenza solo sulle temperature previste al settentrione, dove il modello europeo prevede un rientro di aria fredda, risucchiata dai Balcani dalla stessa depressione, che consentirebbe nevicate a quote basse nella giornata di sabato.

Cuneo ad esempio attende nella notte su domenica accumuli anche di oltre 10cm, ma diverse valli alpine e prealpine potrebbero tingersi di bianco tra sabato sera e domenica mattina sino a quote collinari, se bene inteso avesse ragione il modello europeo. Anche sul nord Appennino potrebbe nevicare sino a 900-1000m.

Domenica il limite si alzerebbe oltre i 1200-1300m su Alpi e Prealpi, oltre i 1500m su nord Appennino.

Nel caso invece prevalesse l'ipotesi più mite proposta dal modello americano la quota neve si posizionerebbe da subito oltre gli 800-1000m su Alpi e Prealpi, sull'Appennino praticamente non nevicherebbe, e domenica il limite neve andrebbe a posizionarsi anche sulle Alpi oltre i 1300-1500m, salvo nelle vallate più strette.

Quanto alle precipitazioni praticamente il nord cancellerebbe il problema siccità con precipitazioni molto intense sino a lunedi mattina 29 febbraio e accumuli anche oltre i 100-120mm in 72 ore.

Molte nubi, rovesci e temporali colpiranno ad intermittenza anche le regioni centrali, specie Toscana, Umbria e Lazio, temporali sono attesi anche sulla costa della Liguria e la cosa fa sicuramente NOTIZIA perché questo periodo dell'anno solitamente conosce il massimo raffreddamento della superficie marina e il più basso numero di temporali sul mare.

La stagione invernale mite invece (e un mare più caldo del normale) potrebbe invece consentire queste situazioni.

Da aggiungere che al sud le precipitazioni potrebbero limitarsi a Campania e Molise e risultare più scarse o assenti sulle altre regioni.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.12: Roma Via Aurelia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Via Romano Guerra e Via di Villa..…

h 09.10: Roma Via Appia Nuova

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Via Giovanni Ciampini e Via dell..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum