Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: ecco le regioni più colpite tra giovedì 13 e venerdì 14

Sotto uno Scirocco che farà a pugni con la Tramontana e col Grecale, proviamo in questo articolo a descrivervi le dinamiche della prossima perturbazione attesa sull'Italia.

In primo piano - 11 Ottobre 2016, ore 20.10

La circolazione atmosferica generale sarà nei prossimi giorni destinata a subire una profonda trasformazione; dovremo fare i conti con l'avvicinamento di una figura piuttosto attiva di BASSA pressione che, dai settori iberici, tenderà a muoversi verso il Mediterraneo. L'Italia ricadrà così per diverse ore lungo il lato ascendente di una saccatura, laddove un progressivo rinforzo del vento di Scirocco potrà creare un'aspra convergenza (scontro) con il vento di Tramontana e Grecale attivo sulle regioni centro-settentrionali.

Proprio sulle regioni del nord il vento umido e mite di Scirocco sarà costretto a sovrascorrere sopra l'aria più fredda che affluisce proprio in queste ore; le prime precipitazioni previste sull'angolo nord-occidentale già dalla mattinata di giovedì, potranno quindi essere nevose sino a quote abbastanza basse per il periodo. Il limite della neve sarà poi destinato ad innalzarsi velocemente dalla seconda metà della giornata.

Prevediamo un rinforzo consistente dello Scirocco tra la serata di mercoledì e le prime ore di venerdì 14, momento in cui la temperatura subirà una decisa impennata su tutto il Paese.

Dove soffierà più attivo lo Scirocco?

Per quanto riguarda il versante tirrenico, questa ventilazione è prevista soffiare decisa soprattutto su Calabria e Campania, Lazio e Toscana. Verrà esclusa la Liguria laddove per gran parte del periodo preso in esame, prevarranno la Tramontana ed il Grecale.

Dove i temporali più intensi?

Alla luce di queste considerazioni, i fenomeni temporaleschi più intensi dovrebbero concentrarsi soprattutto tra la Toscana ed il Lazio, al settentrione prevarranno invece precipitazioni moderate e costanti, ad esclusione della Liguria dove saranno possibili rovesci anche intensi con qualche colpo di tuono, segnatamente nella giornata di venerdì. Gli accumuli maggiori di pioggia tra il Levante Ligure e la Toscana. Accumuli considerevoli anche su Piemonte orientale e Lombardia.

Sabato 15 la perturbazione abbandonerà le regioni di nord-ovest ed i versanti tirrenici, concentrando precipitazioni comunque più moderate su nord-est e basso Tirreno. Addolcimento generale delle temperature che diverrà più sensibile nei bassi strati anche al nord.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.19: Tangenziale Est (RM)

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Incrocio Uscita San Lorenzo-Larg..…

h 08.18: SS3bis Bis tiberina (e45)

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra 4,618 km dopo Incrocio Valsavignone (Km. 158) e 1..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum