Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: dove si accanirà di più durante le vacanze di Pasqua?

Il modello americano conferma una prognosi pessimista per Pasqua, migliore ma non troppo per Pasquetta.

In primo piano - 3 Aprile 2015, ore 11.10

Era partito con l'ottimismo il modello americano nei giorni scorsi, concedendo almeno una bella Pasquetta, ma nelle ultime emissioni, già a partire da ieri mattina, è progressivamente cresciuta l'importanza della depressione attesa sull'Italia, con maggiore coinvolgimento anche del settentrione. 

In pratica per l'ultima emissione le aree più colpite dal maltempo nel giorno di PASQUA risulteranno al nord quelle più occidentali e l'Emilia-Romagna, per il richiamo di venti da est umidi e per la vicinanza al minimo depressionario presente sull'alto Tirreno, con nevicate a quote progressivamente più basse sul settore alpino ed appenninico e generalmente attestate tra 700 e 900m.

Passando al centro-sud è da notare la possibilità di formazioni temporalesche anche intense tra Lazio, Campania, Molise, le zone interne della bassa Toscana e delle Marche e le precipitazioni che in Sardegna potranno coinvolgere soprattutto l'ovest dell'isola, soggetto a stau orografico.

Con il passare delle ore si avrà un miglioramento sul Triveneto, che entro sera dovrebbe intervenire anche al nord-ovest, mentre al centro-sud proseguiranno le precipitazioni sparse ma con fenomeni localmente intensi, come sulle Marche, la bassa Campania, la costa molisana e ancora il nord della Sicilia. Insomma il modello americano sembra andarci giù pesantino.

Per il giorno di PASQUETTA le cose sembrerebbero inizialmente andare meglio al nord e lungo il versante centrale tirrenico con schiarite e un po' di sottovento, mentre su medio Adriatico sino al nord della Puglia e sul basso Tirreno proseguirebbe l'instabilità con acquazzoni ed anche neve in Appennino oltre gli 800-900m. 

Un altro impulso freddo è però in agguato per il pomeriggio-sera con il ritorno di fiamma di situazioni temporalesche sul Triveneto e poi sull'Appennino ligure, così come sul basso Lazio e per effetto stau sul medio Adriatico.

Temporali sono attesi anche su gran parte della Calabria. In serata tutto il nucleo freddo andrebbe ad interessare il nord-ovest con rovesci anche grandinigeni e neve a quote collinari ed il medio Adriatico, qui con fiocchi a bassa quota e ulteriore calo termico.

Sia per Pasqua che per Pasquetta attendiamoci oltretutto tanto vento, soprattutto dai quadranti orientali e settentrionali, ma anche temporaneamente di Libeccio, Ostro e Scirocco all'estremo sud, con raffiche di Bora e Grecale anche oltre i 70km/h.
 
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum