Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MAGGIO proseguirà così instabile per tutto il mese?

Studiamo il possibile andamento del mese di maggio.

In primo piano - 6 Maggio 2019, ore 10.37

La fase instabile attuale è nata dall'inserimento di un ramo del vortice polare sino alle medie latitudini. Questo comporterà ancora delle conseguenze a metà settimana. Infatti tra mercoledì 8 e le prime ore di giovedì 9 è previsto il transito di una nuova perturbazione tra nord e centro Italia con conseguenze piovose. Qui la carta barica riferita alla media degli scenari prevista per mercoledì 8 maggio alle ore 20 secondo il modello americano:

Successivamente le correnti sul nostro Paese si disporranno da nord, in quanto ci sarò un tentativo dell'alta pressione di proporsi sull'ovest del Continente in maniera abbastanza decisa, favorendo lo scivolamento verso l'Italia di masse d'aria ancora piuttosto fredde da nord, che dispenseranno dell'instabilità lungo le regioni adriatiche, guarda la mappa barica relativa a domenica 12 maggio secondo il modello americano:

Cosa accadrà intorno a metà mese? Per saperlo siamo andati a consultare la mappa delle anomalie pressorie previste a 5500m. Abbiamo così notato la possibilità che l'anticiclone possa sbilanciarsi ancora verso nord, senza riuscire a proteggere adeguatamente il Mediterraneo, lasciando soprattutto le nostre regioni adriatiche e meridionali in balia dell'instabilità. In un simile contesto non farebbe assolutamente caldo, anzi proprio in Adriatico dovremo aspettarci temperature inferiori alla media. Guarda la mappa delle anomalie prevista dal modello americano per mercoledì 15 maggio:

 

Ma una fase stabile per tutti? Il modello americano la individua a partire dall'inizio della terza decade, quando prevede la rimonta di un cuneo anticiclonico nell'area mediterranea. Infatti la mappa delle anomalie bariche per quel periodo mostra pressioni leggermente più alte della norma proprio a ridosso del nostro Paese. Stiamo parlando di lunedì 20 maggio, guarda:

IN SINTESI:
-fase instabile tra nord e centro tra l'8 ed il 9 maggio
-fase variabile tra il 10 ed il 12 con fenomeni che andranno a localizzarsi in Adriatico e al sud entro domenica
-fase instabile su medio Adriatico e meridione tra il 13 ed il 15 maggio, migliore altrove ma ventosa e fresca.
-fase interlocutoria tra il 16 ed il 18 maggio
-fase stabile dal 20 in poi con rialzo termico.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum