Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ma qual è l’anno più caldo a livello globale?

Domanda solo all’apparenza banale, in realtà il problema è molto più complicato di quanto si possa immaginare.

In primo piano - 24 Ottobre 2009, ore 08.47

Naturalmente per tentare di dare un senso il più possibile scientifico a questa domanda ci limiteremo ad una valutazione dei soli dati strumentali disponibili e quindi recenti, tralasciando volutamente le ricostruzioni storiche del passato più remoto che essendo elaborate a partire da dati proxy (approssimativi), diventano per loro stessa natura difficilmente calibrabili e confrontabili. Cominciamo quindi analizzando i dati forniti dal GISS (Goddard Institute for Space Studies) della NASA. Se si prendono in considerazione i valori relativi ai soli dati strumentali ricavati da stazioni meteo terrestri, l’anno più caldo di sempre risulta essere il 2005, con uno scarto dalle medie di +0,76°C. Considerando invece i dati combinati terre e oceani (SST) l’anno più caldo rimane sempre il 2005, ma stavolta con uno scarto dalle medie in di +0,62°C, in tal caso risulta evidente la componente relativa all’inerzia termica operata dagli oceani. Ricordiamo che per il GISS le medie di riferimento sono rappresentate dal periodo 1951-1980. Passando invece ad un’analisi dei dati dell’NCDC (National Climatic Data Center) ci accorgiamo che le cose cambiano. Ora considerando il dato delle sole terre emerse, l’anno più caldo risulta essere in questo caso il 2007 (l’anno delle fortissime anomalie positive invernali nell’Emisfero settentrionale), con uno scarto dalle medie di +1.02°C, combinando invece ancora i dati delle terre emerse con quelli degli oceani, si ottiene nuovamente il 2005 con un’anomalia positiva di 0,61°C, dato molto simile a quello fornito dal GISS. In questo caso però le medie di riferimento sono addirittura secolari, periodo 1901-2000. Passiamo ora all’Hadley Centre, autorevole istituto climatologico inglese. I dati rilasciati da questo ente parlano invece di un anno più caldo di sempre identificabile nel 1998, sia per quanto riguarda i dati delle sole terre emerse, sia per quelli derivanti dalla combinazione terre-oceani. Le medie di riferimento utilizzate dall’Hadley Centre sono relative al periodo 1961-1990. Analizzando infine i dati satellitari provenienti ancora dall’NCDC, che considerano sia le SST (Sea Surface Temperature) che le temperature medie dei vari strati dell’atmosfera con particolare riferimento alla bassa troposfera, e che hanno il grande vantaggio di poter monitorare l’intera superficie terrestre senza “zone d’ombra”, ci accorgiamo di un chiaro picco di anomalia positiva registrato nel 1998 (l’anno del grande Nino), e non più verificatosi, con valori negli anni successivi caratterizzati da anomalie positive decisamente meno consistenti. Naturalmente questi dati sono disponibili soltanto a partire dal 1979. Ecco perché comunemente nelle più disparate pubblicazioni in tema di clima sono almeno tre gli anni chiamati in causa per contendersi il primato di “anno più caldo” a livello globale, tutto dipende dal Centro di calcolo a cui si fa riferimento e dalla scelta della serie di dati da considerare che come abbiamo visto può differire a seconda che si tratti di stazioni meteo terrestri, di stazioni meteo più le SST o di sole misurazioni satellitari.

Autore : Fabio Vomiero

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.35: A29 Palermo-Mazara Del Vallo

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 5,575 km prima di Svincolo S. Ninfa (Km. 84,5) in direzione Svin..…

h 12.31: A90-GRA Appia-Aurelia

incidente

Traffico in diminuzione, incidente a 2,073 km prima di Svincolo 29: Parco dei Medici in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum