Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ma farà così caldo sino a Natale?

Ma no...

In primo piano - 15 Ottobre 2014, ore 09.45

Non scherziamo! La fase calda maturata in questo periodo, nasce dall'ostinato braccio di ferro tra una saccatura atlantica e una zona di alta pressione centrata tra est europeo e Mediterraneo centrale.

Ne è scaturito un richiamo costante di correnti calde dall'entroterra africano che ha ripetutamente colpito le nostre regioni meridionali e parzialmente anche il resto del Paese.

Questi anticicloni di blocco non sono certo una novità: sono proprio loro i responsabili principali dei grandi episodi alluvionali sul nostro Paese, tra cui quella tristemente famosa del 1994 sul Piemonte, seguita peraltro poi da una stagione invernale particolarmente siccitosa.

In mancanza di un vero scambio meridiano di calore che trasporti verso le nostre latitudini il freddo che cova nel nord del Continente, il passaggio stagionale risulterà molto lento, ma avverrà comunque. Osservando dal grafico spaghetti una sorta di riepilogo medio nazionale di quanto si prevede sia a livello termico a 1500m, che precipitativo, da qui alla fine del mese, si notano è vero ancora valori di temperatura ancora di qualche grado al di sopra della media a causa del ritorno dell'anticiclone, ma più in quota che al suolo, dove potranno cominciare ad agire le inversioni termiche.

In pratica gli strati bassi, la foschia o le nebbia limitano decisamente il riscaldamento diurno, anche se poi inibiscono anche la dispersione del calore notturno. Dunque mitezza si, ma non troppa, da qui al 25 ottobre, quando comunque il trend termico comincerà ad allinearsi con la media, specie al nord e al centro, dove si attende l'arrivo di una saccatura con annessi fronti perturbati e precipitazioni, in grado di riportare la stagione nei binari della normalità.

Che poi il mese di novembre e la stagione invernale possano nuovamente risultare miti non è affatto escluso, ma il caldo di questi giorni al sud, state pur certi che non si ripresenterà, almeno in questi termini, sino alla prossima estate.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum